Svelati i requisiti di sistema per PES 2017

News
Mirko Casale

Nerd dalla nascita, appassionato di Serie TV, Film e videogiochi. Così ho deciso di condividere queste mie passioni su questo sito.

Steam ha pubblicato su una sua pagina dedicata al nuovo PES 2017, i requisiti di sistema richiesti per la versione PC. Il titolo calcistico di casa Konami potrà esser giocato, anche, su sistemi obsoleti come windows vista e, inoltre, supporterà le Direct X9.

Requisiti minimi:

  • Sistema operativo: Windows 10, 8.1, 8, 7 SP1, Vista SP2
  • Processore: Intel Core2 Duo 1.8GHz / AMD Athlon Ⅱ X2 240 o equivalente.
  • Memoria: 1 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GeForce 8800 / AMD/ATI Radeon X1600 / Intel HD Graphics 3000 o migliore.
  • DirectX: Versione 9.0c
  • Memoria: 8 GB di spazio disponibile

Requisiti consigliati: 

  • Sistema operativo: Windows 10, 8.1, 8, 7 SP1, Vista SP2
  • Processore: Intel Core i3 530 / AMD Phenom Ⅱ X4 925 o equivalente
  • Memoria: 2 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 260 / AMD/ATI Radeon HD4850 / Intel HD Graphics 4000 o migliore.
  • DirectX: Versione 9.0c
  • Memoria: 8 GB di spazio disponibile

Ricordiamo che è già stata rivelata la data di uscita della demo, mentre il gioco completo sarà disponibile dal 15 settembre 2016 per PS4, PS3, Xbox One, Xbox 360 e PC.

Altri articoli in News

I ragazzi di Naughty Dog elogiano il lavoro fatto con Crash Bandicoot N’Sane Trilogy

Antonio Salvatore Bosco29 maggio 2017

Nights of Azure 2 rilasciato il nuovo trailer del gioco

Miriam Crucinio29 maggio 2017

Dragon Quest X annunciata la data di uscita per PlayStation 4 e Nintendo Switch

Miriam Crucinio29 maggio 2017
Death Stranding

Death Stranding – Il nome del personaggio di Mads Mikkelsen è stato svelato?

Giuseppe Barbieri29 maggio 2017

Darksiders 3: gli sviluppatori forniscono nuove informazioni e confermano l’assenza del titolo all’E3 2017

Antonio Salvatore Bosco29 maggio 2017
Star Wars Battlefront 2

Star Wars Battlefront 2 – Il 10 Giugno ci sarà il Premiere Gameplay all’EA Play

Giuseppe Barbieri29 maggio 2017