Supergirl & Co. Tutto pronto per il grande crossover targato The CW

Anteprime
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Alcuni giorni fa, il network televisivo The CW, che ha dato i natali a The Flash, Arrow, Legends of Tomorrow, ha annunciato di aver preso le redini della seconda stagione di SuperGirl.

Adesso, cerchiamo di immaginare come sarebbe un mega-crossower tra tutte queste serie prodotte da The CW. Siamo già abituati a vedere Arrow e The flash dividersi il piccolo schermo. E anche con Legends of Tomorrow le cose sono cambiate poco, poiché continui sono i crossover.

Il produttore esecutivo di Supergirl, Mark Guggenheim ha recentemente dichiarato, durante il San Diego Comic-con: “Ci sarà una particolare minaccia, per questo Supergirl passerà per Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow”. In riferimento a Legends of Tomorrow, lo stesso Guggenheim ha detto: “La stagione inizierà con una lotta epica tra la Justice Society e i Legends. È necessario che ogni volta ci sia più di un supereroe in qualsiasi posto e in qualsiasi momento“.

Inoltre, Phil Klemmer, in riferimento alle quattro serie Tv, ha rivelato delle importantissime curiosità. Tra le più interessanti, sicuramente in Legends of Tomorrow vedremo far capolino delle importanti figure storiche. Probabilmente una storica guess-star sarà Albert Einstein, ma non è esclusa anche la presenza di un altro supereroe di casa DC, lo scienziato Hourman. A tal proposito Klemmer ha dichiarato: “Realizzeremo questi iconici e storici momenti con figure storiche riconoscibili. Nella seconda stagione vedrete i personaggi più iconici del XX secolo. Avrete dei momenti alla Forrest Gump con i nostri ragazzi che cercheranno di aggiustare la storia, ma allo stesso tempo pronti per interpretare una parte in questo celebre periodo“.

Stay tuned, perché ne vedremo delle belle!

 

 

Altri articoli in Anteprime

Marvel’s The Defenders, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi9 agosto 2017

Doctor Who – Il trailer dello Speciale di Natale e la standing ovation del pubblico a Peter Capaldi

Rachele Innocenti24 luglio 2017

Doctor Who Speciale di Natale: Il ritorno del Primo Dottore e l’addio del Dodicesimo

Rachele Innocenti3 luglio 2017
the flash

The Flash – Rivelata l’identità di Savitar e news sul prossimo episodio

Roberta Galluzzo3 maggio 2017

Master of None: prime impressioni sulla seconda stagione Netflix

Alessandro d'Amito3 maggio 2017

Sense8: uno sguardo in anteprima sulla seconda stagione – NO SPOILER

Gloria Graziani2 maggio 2017