News
Alessandro d'Amito
Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.
@Siberian89

Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.

Volete cambiare costume in Super Mario Odyssey ma siete alla ricerca di qualcosa di più particolare o esclusivo degli sbloccabili ingame? Potremmo avere la risposta che fa per voi!

GameSpot ha realizzato e pubblicato un video dove vengono mostrati i diversi outfit sbloccabili tramite gli amiibo compatibili con il gioco (video che potete vedere in cima a questo articolo), con vestiti che variano da semplici cambi di colori a cambiamenti radicali.

Per poter attivare gli amiibo su Super Mario Odyssey, dovrete raggiungere il Toad con la piattaforma a forma di robottino rumba, dove sarà possibile sfruttare la tecnologia NFC per sbloccare costumi e bonus durante il gioco. Infatti, tramite gli amiibo dedicati al titolo, sarà possibile ottenere anche agevolazioni nel gioco, come indicatori sulla mappa o invulnerabilità.

Se doveste essere ancora indecisi sull’acquisto di Super Mario Odyssey, vi rimandiamo alla nostra live di ieri e all’articolo sui voti della stampa internazionale; inoltre, vi ricordiamo che Nintendo ha commercializzato il bundle di Odyssey con Nintendo Switch, occasione più che ghiotta per chi volesse avvicinarsi alla console ibrida.

Fonte

Altri articoli in News

Titan Comics pubblicherà un nuovo fumetto su Dark Souls

Francesco Damiani17 febbraio 2018

Ubisoft lancia un sondaggio per il prossimo capitolo di Assassin’s Creed

Francesco Damiani17 febbraio 2018

Sea of Thieves, trapelate alcune immagini del mostruoso Kraken

Chiara Parisi16 febbraio 2018

[RUMOR]Metroid Prime 4 potrebbe includere un comparto online ?

Francesco Damiani15 febbraio 2018

Spyro Trilogy Remastered in arrivo in estate su PS4?

Riccardo Cantù13 febbraio 2018

Kingdom Hearts 3: svelati nuovi dettagli sullo sviluppo del gioco

Francesco Damiani11 febbraio 2018