Suicide Squad: il mondo secondo i Villain

Anteprime

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Il count down è quasi scaduto e Suicide Squad uscirà prestissimo nelle sale cinematografiche di tutto il pianeta. Già sappiamo che questa pellicola farà il botto, proprio perché, per una volta, i protagonisti non sono gli eroi alla Batman oppure gli antieroi alla Venom. I protagonisti di Suicide Squad sono i cattivi, i criminali più pericolosi dell’universo DC Comics.

Molti, ancora, sono i nodi da sciogliere rispetto alla trama del film in uscita il 18 agosto. Una delle domande, che i fan si stanno facendo da un po’, è sicuramente: “Ma la squadra dei Villain contro chi dovrà combattere?”. Nei fumetti DC esiste un Avversario, si tratterebbe di un personaggio che ottiene i poteri da Lord Satanus ed è apparso sporadicamente nel Superman di J.M. DeMatteis, ma non sarà lui a comparire nel film.

Sappiamo però che gli scontri che sicuramente saranno presenti nel film saranno contro Joker, L’incantatrice (che a causa dei suoi poteri magici ed empatici, entrerà troppo in “contatto” con l’Avversario), e uno squadrone di militari chiamato “L’occhio dell’Avversario“.

Ovviamente, se c’è Joker non possiamo non aspettarci che nel film ci sia anche Batman. Sicuramente per il regista David Ayer e per tutta la produzione, non è stato facile farsi concedere dalla Warner (che non compare tra le case produttrici, ma solo nella distribuzione n.d.r.) l’utilizzo del personaggio del Cavaliere Oscuro. Sembra però che alla fine la Warner abbia ceduto alle pressioni, e quindi sicuramente Batman sarà nella pellicola.

A detta di David Ayer sarà un Batman come nessuno l’ha mai visto. La Suicide Squad è al centro di tutto l’impianto narrativo, e in base a ciò noi guarderemo la realtà attraverso i loro occhi folli e assassini. Ovviamente, attraverso lo stesso sguardo dovremo interpretare la figura dell’Uomo Pipistrello. Lo guarderemo attraverso gli occhi dei Villain per la prima volta, e secondo una dinamica completamente diversa.

A proposito di ciò il regista afferma: “Finora tutti i film su Batman sono stati raccontati dal suo punto di vista” spiega Ayer. “Lui è il buono. E’ l’eroe del suo film ed è sempre stato così. Se guardate al modo in cui Bruce Wayne ha creato la persona di Batman, capirete che la sua idea è quella di terrorizzare i criminali. E’ una guerra psicologica contro il crimine. Questo losco figuro appare nella notte e attacca i criminali eliminandoli dalla società. Per la prima volta vedremo il personaggio dal punto di vista dei villain e sarà spaventoso“.

Altri articoli in Anteprime

Guardiani della Galassia Vol.2, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi24 aprile 2017

The Journey, la recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi22 marzo 2017

La Bella e La Bestia – La recensione

Alessandro Niro8 marzo 2017

Logan: The Wolverine, la recensione – NO SPOILER

Alessandro Niro1 marzo 2017
avengers infinity war

Avengers – Infinity War: primo video ufficiale pubblicato da Marvel

Claudia Padalino11 febbraio 2017
han solo star wars story

Han Solo: A Star Wars Story – Christopher Miller dà il via alle riprese!

Claudia Padalino1 febbraio 2017