Successo inaspettato per GWENT, il gioco di carte di The Witcher 3

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Partito come semplice mini gioco inglobato all’interno dell’immenso mondo di The Witcher 3, GWENT si è evoluto, riuscendo a farsi strada anche tra i giochi stand-alone.

Il più sorpreso del successo del gioco, stando a quanto riportato da Segment Next, è Michał Dobrowolski, game designer di CD Projekt RED.

Dobrowolski ha affermato che l’obiettivo iniziale fosse semplicemente quello di creare un mini gioco divertente da inserire in The Witcher 3: Wild Hunt. Molti utenti hanno però stupito gli sviluppatori passando buona parte del loro tempo a giocare a questo mini gioco, e arrivando addirittura a richiedere la creazione di un videogioco stand-alone ad esso dedicato.

GWENT1

Questo è stato il difficile percorso nascosto dietro alla nascita di GWENT, gioco di carte che verrà pubblicato su Playstation 4, Xbox One e PC.

Altri articoli in News

Pokemon Go: al via l’evento Equinozio

Marco Pasqualini23 settembre 2017

Code Vein ci da un assaggio della sua trama con il nuovo Story Trailer

Alessandro d'Amito23 settembre 2017
Biomutant

Biomutant – guarda ben 20 minuti di gameplay del gioco THQ Nordic

Alessandro d'Amito23 settembre 2017

Paradox – Su Steam un intero weekend all’insegna del Grand Strategy

Alessandro Guida23 settembre 2017

Nintendo Classic SNES Mini disponibile per il preordine su Amazon

Alessandro d'Amito23 settembre 2017

Yakuza Kiwami 2: vediamo un gameplay dal Tokyo Game Show

Antonio Salvatore Bosco23 settembre 2017