Stranger Things 3 – La nuova stagione avrà un altro salto temporale

News
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

I Duffer Brothers, registi e sceneggiatori ormai di discreto successo, hanno già le idee molto chiare per lo sviluppo di  Stranger Things 3, e hanno persino gettato le basi il finale della serie, ma secondo loro ci vorrà più tempo del previsto. Però nel frattempo, tra una stagione e l’altra,  continuano i salti temporali e i protagonisti continuano a crescere.


Il primo dato più emozionante riguardo alla stagione due di Stranger Things è come abbia battuto persino The Walking Dead a livello del numero medio di spettatori: circa quindici milioni di telespettatori  si contano a fare il filo per i ragazzini di Hawkins, mentre si calcolano undici milioni per TWD  che si sta lentamente arenando verso il finale, anche se non sappiamo quando sarà.

Ma anche per Stranger Things 2 non è stato tutto rose e fiori, infatti il settimo episodio è stato definito il peggiore dell’intera serie tv, se non addirittura la rovina della stagione 2.
Ma nel frattempo Matt e Ross Duffer, si sono già messi al lavoro su Stranger Things 3, che era stata già ideata molto prima che su Netflix arrivasse la stagione 2 .

I due autori hanno dichiarato in un’intervista a Yahoo Entertainment di avere ben chiaro come andrà a finire la storia, solo non sanno quanto ci vorrà per arrivarci.  Questo però ci da conferma di quanto avevano già affermato, cioè di voler proseguire oltre le quattro stagioni, creando un piccolo franchising simile a quello di Harry Potter con una storia in cui i piccoli protagonisti crescano assieme vivendo mirabolanti avventure. Tutto è nato, hanno spiegato, mentre scrivevano la stagione due:

Avevamo così tante idee che abbiamo dovuto spingerne qualcuna più avanti nel futuro della serie.’

Con la seconda stagione la storia avrebbe dovuto riprendere immediatamente dopo l’ultimo Natale dei protagonisti, invece si decise di far slittare tutto a dieci mesi dopo gli eventi precedenti, per un motivo molto pratico: i giovani attori crescono in fretta, e ripartire subito dopo gli eventi  ambientati nel 1983 avrebbe reso tutto poco credibile.

stranger things 3

I Duffer quindi confermano che in Stranger Things 3 dovremo prepararci a un nuovo salto temporale. Per il momento è tutto quello che sappiamo, come per Game of Thrones, c’è molta segretezza in questa serie tv, e chissà che i nostri beniamini non finiscano per scontrarsi con il debutto della tanto attesa stagione 8, quello sarebbe senz’altro un match interessante a cui assistere.

Ma per ora non ci sono ancora date ufficiali per il prossimo anno per nessuna delle due serie, nell’attesa, se non l’avete ancora fatto, vi consigliamo di correre a vedere Stranger Things 2 sul vostro account Netflix!

 

Fonte: Yahoo Enterteinment

Altri articoli in News

arrow

Arrow – Prime immagini del nuovo cross-over per le serie DC Comics

Roberta Galluzzo19 novembre 2017
Signore degli Anelli

Amazon produrrà la serie sul Signore degli Anelli!

Luca Paura13 novembre 2017

Iron Fist: iniziano le riprese della seconda stagione

Federico Marsili10 novembre 2017
stranger things

Stranger Things – Gli autori accusati per un bacio improvvisato sul set

Roberta Galluzzo8 novembre 2017
stranger things

Stranger Things – Un protagonista sarebbe già dovuto morire

Roberta Galluzzo6 novembre 2017

[Feltrinelli Comics] Annunciati i primi titoli al Lucca Comics 2017

Ignazio Chinnici4 novembre 2017