Star Wars Classified. La nuova serie a fumetti targata Marvel

Fumetti
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Kieron Gillen non vuole proprio smettere di realizzare fumetti dell’universo di Star Wars. I riflettori sulla versione Marvel di Darth Vader si erano appena spenti, ed ecco che una nuova luce sta per illuminare Star Wars Classified.

La nuova serie partirà a dicembre, sarà una serie regolare e ad affiancare Gillen come disegnatore sarà stavolta l’artista Kev Walker (Avengers Arena)Il titolo di “Classified” è, ad oggi, una mera supposizione, poiché non sappiamo se sia uno stratagemma usato dalla Marvel per non rivelare subito l’argomento della serie, oppure se sia effettivamente il titolo.

Sappiamo più cose riguardo la rosa di artisti che contribuiranno a realizzare le copertine variante della serie. Tra i nomi più importanti troviamo Jamie McKelvie, Elsa Charretier, Rod Reis, Salvador Larroca, John Tyler Christopher, Annie Wu, Declan Shalvey e Dave Dorman, che si aggiungeranno a quella regolare realizzata da Kamome Shirahama.

Intanto su Tublr, quel burlone di Gillen ha scritto: “PROGETTO MARVEL NON ANCORA ANNUNCIATO – Due numeri completati, stanno arrivando le chine del primo albo, che sono assolutamente stupende. Credo che alla gente piacerà molto. È una serie regolare.

Noi continuiamo ad aspettare fiduciosi, e sicuramente non rimarremo delusi.

Altri articoli in Fumetti

Wonder Woman

[SPOILER] DC Comics: James Robinson parla del nuovo arco narrativo di Wonder Woman

Adelin Anghel19 ottobre 2017

Gangster, la Recensione – NO SPOILER

Gerardo Americo19 ottobre 2017

Negan è Qui, la Recensione – NO SPOILER

Domenico De Martino19 ottobre 2017

Panini Comics e gli aumenti: il punto della situazione

Andrea Prosperi19 ottobre 2017

Marvel annuncia la morte di uno degli Avengers nell’evento “No Surrender”

Ignazio Chinnici18 ottobre 2017

Falcon #1, la Recensione USA – NO SPOILER

Domenico De Martino18 ottobre 2017