Star Wars Classified. La nuova serie a fumetti targata Marvel

Fumetti
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Kieron Gillen non vuole proprio smettere di realizzare fumetti dell’universo di Star Wars. I riflettori sulla versione Marvel di Darth Vader si erano appena spenti, ed ecco che una nuova luce sta per illuminare Star Wars Classified.

La nuova serie partirà a dicembre, sarà una serie regolare e ad affiancare Gillen come disegnatore sarà stavolta l’artista Kev Walker (Avengers Arena)Il titolo di “Classified” è, ad oggi, una mera supposizione, poiché non sappiamo se sia uno stratagemma usato dalla Marvel per non rivelare subito l’argomento della serie, oppure se sia effettivamente il titolo.

Sappiamo più cose riguardo la rosa di artisti che contribuiranno a realizzare le copertine variante della serie. Tra i nomi più importanti troviamo Jamie McKelvie, Elsa Charretier, Rod Reis, Salvador Larroca, John Tyler Christopher, Annie Wu, Declan Shalvey e Dave Dorman, che si aggiungeranno a quella regolare realizzata da Kamome Shirahama.

Intanto su Tublr, quel burlone di Gillen ha scritto: “PROGETTO MARVEL NON ANCORA ANNUNCIATO – Due numeri completati, stanno arrivando le chine del primo albo, che sono assolutamente stupende. Credo che alla gente piacerà molto. È una serie regolare.

Noi continuiamo ad aspettare fiduciosi, e sicuramente non rimarremo delusi.

Altri articoli in Fumetti

La morte di Wolverine

La Morte di Wolverine: Serie Oro Wolverine #25, la Recensione – NO SPOILER

Vito Fabrizio Brugnola19 agosto 2017
Memorie dall'Invisibile - Sclavi/Casertano

Memorie dall’Invisibile -Il DYD di Tiziano Sclavi #4 – Recensione [NO SPOILER]

Vito Fabrizio Brugnola18 agosto 2017
mammaiuto film un lungo cammino

Mammaiuto al cinema: Brandon Box acquisisce i diritti di Un lungo cammino

Claudia Padalino16 agosto 2017

Fumetti in vacanza con te – Top 4 per il tuo Ferragosto in edicola

Claudia Padalino15 agosto 2017

Geoff Johns lascia la Marvel per la DC Comics

Imma Marzovilli14 agosto 2017
Darth Vader - Copertina di Adi Granov

Darth Vader Vol. 1, la Recensione – NO SPOILER

Vito Fabrizio Brugnola13 agosto 2017