Spider-Man: Homecoming – Scorpion sarà presente come villain

Cinema
Giorgio Paolo Campi
Innamorato del cinema da quando a sei anni vide "I predatori dell'Arca perduta"; se non sta guardando un film o leggendo un fumetto chiamate aiuto, perché sicuramente la situazione è grave. E' in procinto di fondare una religione che proclami Macaulay Culkin il nuovo messia.

Innamorato del cinema da quando a sei anni vide "I predatori dell'Arca perduta"; se non sta guardando un film o leggendo un fumetto chiamate aiuto, perché sicuramente la situazione è grave. E' in procinto di fondare una religione che proclami Macaulay Culkin il nuovo messia.

A pochi giorni dall’uscita nelle sale di Spider-Man: Homecoming, è emerso un altro dettaglio sui personaggi. Come vi avevamo accennato qui, sarà presente nel film anche Scorpion, ovviamente nel ruolo di villain.

Lo ha dichiarato l’attore Michael Mando, che interpreterà questo ruolo, pubblicando sul suo profilo Instagram l’immagine di una mini-figure Lego che ritrae l’uomo-scorpione, del caratteristico colore verde, con volto minaccioso, e accanto a lui, ai lati, un ragno e uno scorpione, quasi a ribadire l’antagonismo tra lui e Parker.

[Punnnntura!!! Sono al settimo cielo per interpretare il mio super-villain preferito, SCORPION!!! Andrò alla premiere questa sera per fare un po’ di casino]

Scorpion ha dietro di sé una lunghissima storia editoriale nell’universo fumettistico Marvel, che ha attraversato numerosi adattamenti e revisioni. Il personaggio venne presentato inizialmente come un enorme e mostruosa creatura, uno scorpione mutato grazie ad un flusso di barioni delta. Fece la sua apparizione in queste vesti nel 1962 su Journey into Mystery #82.

Altre versioni del personaggio sono quelle di Sam Scorpio, malvagio inventore che terrorizzava il West con la sua “puntura” (un’arma da fuoco installata nel suo avambraccio) e Jim Evans, droghiere del Far West, che dopo essere stato umiliato in un duello alla pistola per l’amore di una ragazza, utilizzando un liquido paralizzante di sua invenzione assume l’identità di Scorpion, e comincia la sua vita da criminale.

Lo Scorpion che comparirà in Spider-Man: Homecoming, però, è il più famoso Mac Gargan, creato da Stan Lee e Steve Ditko, comparso per la prima volta sulle pagine di The Amazing Spider-Man #19, nel dicembre 1964, e nei panni di Scorpion in The Amazing Spider-Man #20 del gennaio 1965. Inizialmente Mac Gargan era un investigatore privato ingaggiato da J. Jonah Jameson per scoprire in che modo Peter Parker riuscisse a procurarsi in ogni occasione foto inedite di Spider-Man.

Successivamente, si sottopose ad un esperimento di mutazione genetica del Dr. Farley Stillwell, che aveva lo scopo di dotare il soggetto delle caratteristiche di uno scorpione, per poter sconfiggere Spider-Man. L’esperimento andò a buon fine, ed ebbe come risultato l’uomo-scorpione, degno avversario del Ragno. A lungo andare, però, la mutazione intaccò anche la psiche di Mac Gargan, rendendolo folle.

Per ora, non siamo a conoscenza dell’importanza effettiva di questo personaggio nell’economia del film, né dell’estensione della parte; potrebbe essere semplicemente uno della lista dei molti villain affrontati dal giovane Peter, che comprende già, oltre al principale Avvoltoio (Michael Keaton), anche Shocker e il Riparatore.

Il film sbarcherà nelle sale il prossimo 6 luglio in Italia, anche in 3D, IMAX e IMAX 3D.

Altri articoli in Cinema

Avengers 4: Harley Keener tornerà?

Alessio Lonigro22 ottobre 2017

Star Wars: Gli ultimi Jedi – Una traduzione del trailer potrebbe rivelare nuovi dettagli

Giorgio Paolo Campi22 ottobre 2017
L'uomo di neve, una scena del film

L’uomo di neve, la Recensione – No Spoiler

Nicoletta Salvi22 ottobre 2017
Pacific Rim

Pacific Rim – Possibile un crossover con Godzilla e King Kong

Luca Paura22 ottobre 2017

David Fincher non dirigerebbe mai uno Star Wars

Matteo Ivaldi21 ottobre 2017

Robert Englund esclude di tornare nei panni di Freddy Krueger

Marco Pasqualini21 ottobre 2017