NIOH - GIOCHIAMO ALL'ACTION RPG RILASCIATO DA TEAM NINJA! | OGGI alle 16:00

LA SERIE SERIA MA NON TROPPO. NON CHIEDETE CHE SI OFFENDE, È SENSIBILE!

Anteprime
Davide Montalto
Davide nasce a Trapani nel luglio del 1995, all’età di 5 anni si trasferisce a Brescia dove vive tutt’ora. Fin da piccolo è appassionato di videogames e serie TV/film, la prima console è stato lo storico nintendo DS Lite, che conserva ancora gelosamente. Dai 15 anni si avvicina al mondo delle serie TV, usando il tempo libero disponibile per l’infinito recupero delle puntate. Da qualche anno si è avvicinato al mondo della MARVEL [..]

Davide nasce a Trapani nel luglio del 1995, all’età di 5 anni si trasferisce a Brescia dove vive tutt’ora. Fin da piccolo è appassionato di videogames e serie TV/film, la prima console è stato lo storico nintendo DS Lite, che conserva ancora gelosamente. Dai 15 anni si avvicina al mondo delle serie TV, usando il tempo libero disponibile per l’infinito recupero delle puntate. Da qualche anno si è avvicinato al mondo della MARVEL [..]

Ieri, abbiamo avuto l’opportunità di partecipare in anteprima all’incontro organizzato da Warner Bros per il lancio del loro ultimo gioco della serie LEGO, Lego Worlds. In generale, fino ad oggi, non si sapeva poi molto di questo titolo, se non che sarebbe rimasto sulla scia dei classici giochi con i “mattoncini”.

PRESENTAZIONE GENERALE

L’anteprima era presieduta da uno degli sviluppatori del gioco. Senza perdersi molto, ci ha subito introdotti nel mondo di Lego Worlds, dicendo innanzitutto che il gioco sarebbe stato disponibile per Xbox One, PS4 e pc da Venerdì 10 Marzo. Per quanto riguarda invece la versione per Nintendo Switch, gli sviluppatori sono già a lavoro ma non si hanno ulteriori dati e date (o forse non è dato saperli).

Nel mentre scorrevano i titoli iniziali, lo sviluppatore ci ha informato che ci avrebbe mostrato 2 dei 3 mondi iniziali, giusto per farci entrare nella meccanica del gioco. I mondi sono formati al 100% di mattoncini lego, dall’acqua alle nuvole, dalla terra agli alberi. Subito è stato chiarito che ogni mondo è generato randomicamente, e che quindi ogni oggetto che lo compone sarà sempre in un posto diverso. Riguardo a questo, ogni mondo possiede una lettera seguita da una serie di numeri, una sorta di codice identificativo, per far si che gli altri giocatori, entrandone in possesso, possano accedere al tuo mondo, e viceversa.

Per adesso non saranno disponibili pacchetti acquistabili, come costumi per il personaggio principale ecc. Fatta eccezione però che per il pacchetto Agents, ispirato all’omonima serie ,che conterrà personaggi, armi e veicoli,disponibile solo su PS4.

Con Lego Worlds il giocatore avrà libero arbitrio sul mondo che lo circonda. Sarà infatti possibile, con gli appositi strumenti, clonare gli oggetti (saranno presenti più di 1400 oggetti da raccogliere), che poi saranno registrati nel nostro inventario, pronti all’uso. Sarà possibile distruggere intere zone, sia abitate che non, livellare le montagne, crearne di nuove, scavare fossi e chi più ne ha più ne metta. Insomma, con Lego Worlds il giocatore potrà liberare la propria fantasia in un mondo che praticamente non ha limiti geologici.

Sarà inoltre possibile creare dei modelli, ovvero degli oggetti di propria invenzione, che verranno salvati e saranno disponibili a tutti gli utenti tramite delle apposite funzioni di share. Non sarà possibile però uno share-cross-platform, quindi ogni giocatore potrà condividere le proprie creazioni solo con i giocatori della sua stessa console. I modelli potranno anche essere creati da fonti esterne al gioco, nel caso della versione PC, ovvero con LDD ( Lego Digital Designer) e poi successivamente importati all’interno del gioco. Lo sviluppatore ha anche aggiunto che, sempre per la versione PC, per il momento non vi sono mod ufficiali.

Completate le prime semplici quest del primo mondo, si scopre la mappa galattica, ovvero la mappa che consente al giocatore di vedere le galassie, i mondi che ha conquistato e quelli da conquistare. Per sbloccare i mondi, sarà necessario per l’appunto, raccogliere i mattoncini dorati, accessibili completando le quest dei simpatici omini presenti nei diversi pianeti. Questi mattoncini daranno mano a mano che si raccolgono, la possibilità di esplorare sempre più mondi.

Il giocatore inizierà da un livello base di costruttore, ovvero il livello apprendista; mano a mano che si completano gli obbiettivi e le varie quest, si sale di livello: obbiettivo quello di raggiungere il livello “costruttore master“.

Sarà disponibile un esperienza di gioco Multiplayer , per le console, quindi per Xbox One e Ps4 fino a 2 giocatori, sia in locale che online, mentre per il PC fino a 4 giocatori.

HANDS-ON

Dopo la breve presentazione, dalla durata di 50 minuti circa, ci è stata data la possibilità di provare con mano il gioco. A primo impatto assomiglia molto ad un famoso gioco che tutti noi conosciamo, ovvero Minecraft, in quanto per la stragrande maggioranza delle azioni, si assomigliano. Lego Worlds però, secondo quei pochi minuti che abbiamo avuto il tempo di provare, sembra aver raggiunto un livello di personalizzazione e creazione superiore, per certi versi. Per esempio sarà possibile anche dipingere le varie strutture da noi create.

Un’altra cosa che lo differenzia nettamente da Minecraft, è la presenza di determinati strumenti, che serviranno a compiere determinate azioni, per esempio: vi sarà lo strumento che permetterà di clonare e poi inserire i vari oggetti, l’oggetto in grado di appiattire o rialzare il paesaggio, quello per radere al suolo e “terraformare” e così via.

Tirando le somme, Lego World si prospetta un bel gioco, adatto sia ai più piccoli che agli eterni amanti dei LEGO. Abbiamo però alcune perplessità, legate soprattutto alla ripetitività delle azioni di gioco. Se siete interessati a questo titolo, restare sintonizzati sui nostri canali social perché, a breve, pubblicheremo la recensione del gioco. I nostri dubbi e le nostre aspettative troveranno risposta? Verranno confermate o smentite? Restate con noi per saperne di più!

Altri articoli in Anteprime

Dauntless – Closed Beta, le prime impressioni

Federico Peres15 ottobre 2017

LEGO Ninjago Il Film: Videogame, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella14 ottobre 2017

Star Wars Battlefront 2: abbiamo provato in anteprima il titolo alla Milan Games Week

Antonio Salvatore Bosco3 ottobre 2017

Far Cry 5: la prova del nuovo e atteso capitolo della serie Ubisoft

Antonio Salvatore Bosco3 ottobre 2017

South Park Scontri Di-Retti: la nostra prova alla MGW 2017

Antonio Salvatore Bosco3 ottobre 2017

Detroit Become Human: provato il titolo di Quantic Dream alla MilanGamesWeek 2017

Antonio Salvatore Bosco3 ottobre 2017