Sony: Un utente bannato

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Ciao a tutti! Ho 26 anni e mi chiamo Jihad. Vi prego di non offendermi per questo, ricordate che 26 anni fa le cose erano molto diverse da oggi. Il mio nome si basa sul vero significato della parola: lotta e sforzo per un nobile obiettivo, per qualcosa di buono e di valore. Sono un giocatore PlayStation da molti anni, recentemente ho acquistato Overwatch e ho iniziato a giocare come hanno fatto milioni di persone nel mondo. Circa tre giorni dopo ricevo una mail nella quale vengo informato del mio permaban. Ero furioso, uso questo account dai tempi di PlayStation 3 e ho acquistato tantissimi giochi sullo store.

Prontamente, ho contattato Sony e subito mi hanno dato la possibilità di cambiare il nickname. Ho provato a spiegare loro che Jihad è il mio nome, per tutta risposta sono stato bloccato anche dal servizio clienti, ai quali non posso più accedere in alcun modo. Davvero sto violando le regole solamente perché utilizzo pubblicamente il mio nome? Sarei disposto a cambiarlo, ma questa possibilità non è più contemplata, semplicemente Sony ha deciso per il mio ban senza voler accettare ulteriori spiegazioni.”

Questa è la storia di Jihad, utente bannato da Playstation a causa del suo nickname, ovvero il suo stesso nome. Dopo aver scelto “Jihad” come soprannome, infatti, prima ha ricevuto una mail in cui gli veniva chiesto di cambiare nickname, successivamente è stato bannato in modo permanente. Ha così deciso di pubblicare la propria storia su Reddit, attirando l’attenzione dei media. L’unico che non ha ancora commentato la vicenda è il diretto interessato, ovvero Sony.

Altri articoli in News

PlayerUnknown’s Battleground, nuove armi e molto altro nell’aggiornamento 1.0

Chiara Parisi22 novembre 2017

Le casse premio uguali al gioco d’azzardo? La commissione in Belgio dice di sì

Federico Peres22 novembre 2017

Assassin’s Creed: Origins, disponibile la seconda Prova degli Dei

Chiara Parisi21 novembre 2017

Brutal Legend gratuito su Humble Bundle

Federico Peres21 novembre 2017

Warhammer Vermintide II: pubblicata la descrizione del Chaos Marauder

Federico Peres21 novembre 2017

La Collector’s Edition di Monster Hunter World è disponibile su Amazon

Federico Peres21 novembre 2017