Sony: “Tutti i soldi del mondo” arriverà regolarmente nelle sale

Cinema
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

L’ondata di indignazione in seguito alle indiscrezioni su Kevin Spacey non accenna a fermarsi, coinvolgendo a più riprese le varie produzioni a cui ha preso parte nell’ultimo anno. Dopo la difficile decisione di Netflix riguardo il suo non coinvolgimento nella sesta e ultima stagione di House of Cards, arriva invece una notizia decisamente positiva per gli addetti ai lavori coinvolti dallo scandalo Spacey. Sony ha infatti deciso di proseguire con la prossima uscita di Tutti i soldi del mondo, pellicola diretta da Ridley Scott con presente Kevin Spacey.

Le dichiarazioni della casa di produzione riguardano fondamentalmente la difesa del lavoro di centinaia di persona sul film, che non può essere vanificato dagli atti di un solo membro. Per cui l’ultima opera di Scott arriverà regolarmente nelle sale il prossimo Dicembre. Al tempo stesso la major ha optato per non promuovere il film in importanti eventi come l’AFI Festival, e soprattutto di non proseguire per la campagna per gli Oscar per Spacey, proprio per la sua interpretazione in questo film.

Una ottima presa di posizione quella di Sony, in grado di prendere le parti dei molti addetti ai lavori che non meritano di vedere vanificati i loro sforzi a causa di un solo individuo.

 

Altri articoli in Cinema

John Lasseter lascia la Pixar per sei mesi a causa di “comportamenti inadeguati”

Matteo Ivaldi22 novembre 2017

Box Office e Cinecomics: analisi e confronti di un 2017 da ricordare

Andrea Prosperi22 novembre 2017

Justice League: poster inquietante nei cinema cinesi

Annamaria Rizzo21 novembre 2017

Star Wars: Gli ultimi Jedi – Nuovi dettagli sulle “volpi di cristallo”

Giorgio Paolo Campi21 novembre 2017
Molestie a Hollywood, Kevin Spacey

Molestie a Hollywood: Kevin Spacey è entrato in rehab ma altri big sono sotto accusa

Nicoletta Salvi21 novembre 2017

Marvel vs. DC: parla il co-sceneggiatore di Doctor Strange

Alessio Lonigro21 novembre 2017