Cinema
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Hollywood negli ultimi anni ci ha regalato un sacco di nuovi e originali film con la moltitudine di idee e di coraggio che contraddistingue le sue produzioni.

Il tono è ovviamente ironico e sappiamo tutti che a livello cinematografico due prodotti su tre sono sostanzialmente remake oppure sequel di sequel e i risultati sono spesso mediocri. In fondo è ben normale che gli studios si orientino verso pellicole che possano generare introiti e rischiare il meno possibile. Quello che capita che spesso e volentieri ultimamente è che vengano presi di mira i classici film anni ’80 con il risultato che alcuni di essi vengano praticamente snaturati e, in certi casi, violentati. Tra questi ci sono stati Atto Di forza/Total Recall e Robocop di Paul Verhoeven il quale aveva detto la sua giusto un mesetto fa.

Le ultime news riguardano il film cult Starship Troopers che la Sony ha affidato agli sceneggiatori  Mark Swift e Damian Shannon (autori del remake di Atto di forza, ahia). Il soggetto non deriva direttamente dal film del 1997, ma da un romanzo di fine anni ’50 chiamato Fanteria dello Spazio discostandosi dalla riuscitissima opera di Verhoeven (il quale si era preso parecchie licenze creative)  ed essere più simile alla controparte cartacea, la quale era più seriosa rispetto alla pellicola e fondamentalmente una storia di milizia.

Il tema principale riguarda una lotta galattica tra umani ed alieni insettoidi e, ad alcuni, potrebbe ricordare le vicende di Ender’s Game. Consigliatissima la visione per coloro che se lo fossero perso, ammettiamo che sia invecchiato malamente, ma per suscitare la vostra curiosità sappiate che nel film compaiono il buon zio Hank di Breaking Bad e Barney di How I Met Your Mother. Potete gustarvi il trailer in cima all’articolo. Buona visione.

Altri articoli in Cinema

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

I Marvel Knights potrebbero essere l’etichetta vietata ai minori della Disney.

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

Star Wars: The Last Jedi potrebbe toccare la quota di 45 milioni al botteghino da giovedì notte

Davide Montalto15 dicembre 2017

Marvel/Fox: Bob Iger, Deadpool e il Rated R

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Disney: Chiarimenti sul 2018 dei Cinecomics FOX

Andrea Prosperi15 dicembre 2017
Salma Hatek

Salma Hayek: Harvey Weinstein è stato anche il mio mostro

Nicoletta Salvi15 dicembre 2017