News

Smart Boy: Smartphone diventa Game Boy

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Titoli esclusivi per Gameboy giocabili anche su Smartphone. Stiamo parlando di emulatori? No, si tratta di un accessorio presentato quest’oggi da Hyperkin e destinato agli Smartphone Android. Mediante questa periferica si potrà trasformare il dispositivo in un Nintendo Game Boy.

Questo consentirà di riavere i controlli della storica console portatile targata Nintendo, ma non solo: darà anche la possibilità di rigiocare i titoli comprati in passato per la piattaforma. Inserendo lo smartphone nel device, infatti, si avrà a disposizione lo slot per l’inserimento delle cartucce originali!

Ad essere compatibili saranno sia le cartucce Game Boy sia quelle Game Boy Color.

Il meraviglioso accessorio di Hyperkin, chiamato Smart Boy, uscirà il 1° dicembre al prezzo di $60.

smart boy

 

Altri articoli in News

Final fantasy IX

Square Enix annuncia Final Fantasy IX per Playstation 4; per i membri del Plus sarà un occasione imperdibile

Giuseppe Barbieri19 settembre 2017
Gundam Battle Operation 2

Annunciato Mobile Suit Gundam: Battle Operation 2 con un trailer dedicato

Alessandro d'Amito19 settembre 2017
Left Alive

Left Alive – In arrivo nel 2018 un nuovo titolo Mech prodotto da Square Enix

Giuseppe Barbieri19 settembre 2017
Dragon's Crown Pro PS4

Dragon’s Crown Pro annunciato per PlayStation 4 con multiplayer con le altre versioni PS

Alessandro d'Amito19 settembre 2017

Dynasty Warriors 9 arriverà nel 2018 e avrà una PS4 a tema

Antonio Salvatore Bosco19 settembre 2017

Tutte le novità dalla live pre Tokyo Game Show 2017 di Sony

Alessandro d'Amito19 settembre 2017