Slam – Tutto per una ragazza sbarca su Netflix

Cinema
Alessio Meneghini
Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Netflix, il sito streaming più famoso del mondo, ha deciso di acquistare i diritti di uno dei nuovi film italiani in uscita, Slam – Tutto per una ragazza, e di distribuirlo in tutto il mondo a partire dal 15 aprile. Nel nostro Paese, invece, il film uscirà nelle sale il 23 marzo.

Piccolo ma importante traguardo per il nostro cinema, se si considera soprattutto che l’offerta è partita dalla stessa Netflix, avvenimento mai successo in Italia prima d’ora.

Ad annunciare questa importante notizia sono stati i membri delle tre case di produzione che si sono occupate di finanziare la pellicola, Paolo Del Brocco (Rai Cinema), Francesca Cima (Indigo Film) e Richard Borg (Universal). I tre portavoce hanno anche spiegato le ragioni che hanno portato la piattaforma ad acquistare il film: la trama può appassionare e toccare milioni di giovani in tutto il mondo, sia per i temi sia per il linguaggio internazionale che la pellicola ha deciso di utilizzare, mantenendo del tutto intatta la visione del romanzo di Nick Horby da cui è tratta.

In breve, Slam parla di un ragazzo di 16 anni, Sam, che vorrebbe essere il primo della sua famiglia a non diventare padre a 16 anni e a portare a termine i suoi sogni, come andare all’università e coltivare la sua passione per lo skateboard. Ma sulla sua strada si presenta un ostacolo sotto forma della bella Alice, coetanea che rimarrà presto incinta e che costringerà il giovane a rivedere le proprie responsabilità e i propri desideri. Dopo una breve fuga a Londra, Sam tornerà a casa e cercherà di far fronte alla situazione. Nel cast, oltre a Ludovico Tersigni e Barbara Ramella, nei ruoli dei protagonisti, anche due volti fra i più noti della nuova generazione del nostro cinema, Jasmine Trinca e Luca Marinelli. Che il successo di quest’ultimo per Lo chiamavano Jeeg Robot abbia influito sulla scelta di promuovere il film anche all’estero?

Del resto che il film fosse destinato ad avere respiro globale lo si è capito da subito, sin da quando la Universal, una delle case di produzione più prestigiose al mondo, si è avvicinata a questo prodotto. Richard Borg ha inoltre annunciato che la collaborazione con Indigo non finirà qui, ma che continuerà e porterà all’attenzione di molti paesi altri lavori italiani.

Altri articoli in Cinema

Deadpool 2: ci sarà il Fenomeno nel film?

Alessio Lonigro24 novembre 2017

Fantafestival – Anteprima dell’horror italiano The Wicked Gift

Giorgio Paolo Campi24 novembre 2017
Jurassic World 2

Jurassic World 2: il primo teaser trailer è finalmente online

Nicoletta Salvi24 novembre 2017
justice league

Justice League: il figlio di Zack Snyder incolpa la Warner Bros del risultato finale

Roberta Galluzzo24 novembre 2017

Avengers 4: nuova misteriosa foto dal set

Alessio Lonigro23 novembre 2017

Jude Law sarà Mar-Vell in Captain Marvel!

Stefano Grillanda23 novembre 2017