Sky High: arrivano novità circa un probabile sequel

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Sono ormai pochi i film che, partendo da un materiale di partenza non troppo noto, si parli di fumetti, serie tv o animate alle spalle, riescono ad arrivare al cinema e ad avere successo, ancora più difficile è poi per un’opera del genere riuscire ad avere dei fan o ad essere ricordata dagli spettatori. I film che ce la fanno sono tra quelli considerati più iconici e/o memorabili, è questo il caso di “Sky High”, commedia-action supereroistica del 2005, tratta da un fumetto, che, dopo aver riscosso un certo successo ed essersi aggiudicato un certo numero di fan, potrebbe tornare sul grande schermo, a dieci anni di distanza, per un sequel.

Questa notizia sembra essere stata confermata durante un’intervista a due veterani dell’industria cinematografica Walt Dohrn e Mike Mitchell durante una confeenza stampa per la promozione di Trolls. I  due hanno risposto alle domande di Hollywood News riguardo questo probabile sequel, quando, dopo un po’, si è arrivati a parlare dei progetti futuri dei due registi. I due hanno confermato di essere ancora coinvolti con Shrek 5, una notizia che d’altro canto va a zittire alcuni rumor, ma Mitchell ha detto che stanno lavorando insieme  al sequel di Sky High. “Stiamo lavorando ad un sequel di Sky High,” ha detto il regista “Vedremo come andrà”.

mike_mitchell__walt_dohrn_trolls_2016_san_diego_comic-con_international

I fan del film del 2005, potrebbero essere sorpresi, non è infatti molto normale che un film arrivi ad avere un seguito ufficiale solo dieci anni dopo l’uscita del primo, soprattutto quando, come per Sky High, si è trattato di un successo di pubblico e di critica. Questi dubbi potrebbero però trovare soddisfazione nel fatto che il film non ha attirato subito tanta attenzione da meritarsi un seguito, lasciando quindi la possibilità ai membri del cast originale di dedicarsi ad altri progetti. Analizzando la questione oggi, sembrerebbe quasi che il film originale potrebbe diventare un franchise, sfruttando il successo del primo film, ma anche l’affetto dei fan verso questa pellicola e il conseguente effetto nostalgia, prima che si pensi che questo progetto è solo il frutto della tanto chiacchierata mancanza di fantasia di Hollywood, bisogna rammentarsi che, considerando il successo del genere supereroistico, il ritorno di Sky High era solo questione di tempo.

Sky High” racconta la storia di Will Stronghold, giovane appena ammesso alla Sky High, una scuola riservata a quei teenagers con superpoteri. Will si trova subito in disagio in quanto non ha ancora scoperto i suoi poteri, nonostante sia figlio di due supereroi molto famosi, The Commander e Jetstream. Quindi,  quando viene ammesso alla Sky High, Will è assegnato alla squadra degli‘Hero Support’ (aiutanti dei supereroi), una squadra grazie al quale scoprirà e fermerà una terribile cospirazione. Il film è considerato un cult anche per essere stato capace di riunire nomi molto famosi nella cultura popolare. Lynda Carter (Wonder Woman) ha interpretato la Preside Powers, Kurt Russell era The Commander, Bruce Campbell, principalmente noto per Ash vs. Evil Dead, era l’insegnate di educazione fisica alla Sky High con delle corde vocali soniche. L’attrice Danielle Panabaker di The Flash’s nel film interpretava la giovane fidanzata del protagonista, mentre l’attrice Mary Elizabeth Winstead (Scott Pilgrim vs. the World) interpretava Gwendolyn Grayson.

Per ora non si sa nulla della trama del futuro film, e l’unica notizia che si potrebbe auspicare non è buona, in quanto sembra al quanto difficile che tutti gli attori originali tornino ad interpretare i loro ruoli, anche se alcune sorprese potrebbero esserci. Non ci resta che aspettare altre novità ed incrociare le dita.

Altri articoli in Cinema

Star Wars: The Last Jedi – I Porg possono essere solo cibo? La questione antispecista rilanciata dal film

Imma Marzovilli17 dicembre 2017

Oscar Isaac potrebbe doppiare Gomez nel nuovo film animato della famiglia Addams

Federica Vacca16 dicembre 2017

Stan Lee parla dell’affare Disney-Fox

Giovanni Paladino16 dicembre 2017

Accordo Disney-Fox: James Gunn è interessato al personaggio di Silver Surfer!

Alessio Lonigro16 dicembre 2017

Oscar 2018: la lista dei candidati al miglior film straniero!

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017