Seguendo Civil War II – Capitolo 8

Fumetti
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Siamo dunque giunti al termine di questa cavalcata durata cinque mesi. Era infatti Dicembre quando il primo numero, il Capitolo 0, arrivava nelle nostre fumetterie, preannunciando l’evento Marvel che avrebbe sconvolto gli equilibri tra gli eroi, come accaduto dieci anni fa con la prima Guerra Civile. Una fine, certo, ma che ha tutta l’aria di essere un nuovo inizio.
Trovate tutti gli articoli precedenti con il tag “Seguendo Civil War II”.

Trauma

La Guerra Civile è ormai alla sua conclusione. Stark e Danvers, Iron Man e Capitan Marvel, si tanno scontrando di fronte al Campidoglio, con gli occhi del mondo puntati addosso. Una battaglia che deciderà gli esiti della guerra, tra proteggere il futuro, e cambiare il futuro. 

In tutto ciò chi sta cambiando è anche il casus belli, Ulysses, il giovane inumano in grado di predire il futuro. Il ragazzo è infatti preda delle sue visioni, ormai senza controllo, che lo conducono qua e là non solo nel tempo, ma anche nello spazio. Nel Capitolo 7 lo avevamo infatti visto nel futuro distopico di Vecchio Logan, mentre in questo epilogo abbiamo un vero e proprio orgasmo per gli occhi, con una serie di visioni che mostrano il futuro, illustrate da vari autori. Una sequenza di tavole che lascia senza fiato, un ottimo espediente per mostrare la Marvel che verrà.

Un potere incredibile. Al punto tale da far sì che Ulysses venga prelevato dalle entità cosmiche, per unirsi a loro, abbandonando l’umanità. Con un colpo di scena, dunque, la causa principale del conflitto svanisce, lontano da tutto e da tutti. Una scelta che Carol Danvers non ha, ma che probabilmente vorrebbe avere, visto che è proprio lei a ridurre in fin di vita Tony Stark, perdendo l’appoggio di buona parte della comunità supereroistica.

L’ultima parte del capitolo è decisamente dedicata a lei, mostrandoci fragilità, debolezze e anche risoluzione di chi da adesso sarà ancora più leader, ancora più guida. Ma i vincitori non hanno certo vita facile, ce lo ha insegnato lo stesso Stark dopo la prima Guerra Civile.

Marvel Now

Civil War II chiude di fatto la fase All New All Different, e apre il nuovo Marvel Now, che ci condurrà fino a Secret Empire. Con il Capitolo 8 il crossover ne esce sicuramente meglio rispetto al Capitolo 7, ma non brilla, rimanendo nella mediocrità di tanti di questi eventi. Importante notare come rispetto alla prima Guerra Civile ci siano delle differenze in ciò che rappresentano per la continuity: Civil War fu infatti il fulcro di un periodo che va da Vendicatori Divisi fino ad Assedio, mentre Civil War II ha tutta l’aria di essere un inizio per un qualcosa di più grande. Ecco perché leggendo si può rimanere insoddisfatti, proprio per l’assenza di un determinato peso e di un forte impatto. La Guerra è stata, nei fatti, piuttosto leggera, ed è difficile pensare che abbia inciso così tanto sulla comunità supereroistica, visto anche che Ulysses è scomparso, eliminando così il problema alla radice.

Non aiuta anche la presenza sia delle pagine riguardanti le visioni, sia la splash page che mostra parte delle nuove testate, come Champions o Defenders, mostrando ancor più come l’evento sia stato solo un trampolino di lancio, privandolo dell’importanza come singolo.

Dal mese prossimo avverrà il rilancio di molte testate, con serie che proseguiranno, e altre che verranno chiuse per ripartire (un esempio è New Avengers che viene sostituita da USAvengers).

Non ci resta dunque che continuare a seguire ciò che accadrà nell’universo Marvel, per scoprire se le visioni di Ulysses si avvereranno.

Altri articoli in Fumetti

Il nuovo evento Marvel: Infinity Countdown

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

PK: L’Orizzonte degli Eventi – A Cartoomics il via alla nuova avventura del Papero Mascherato

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Blast from the Past #3 – La Nascita della Image Comics: Parte I

Massimiliano Perrone14 dicembre 2017

Natale 2017 – 5 Comics da regalare!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

Capitan America Presenta: Il Soldato D’Inverno, la Recensione – NO SPOILER

Giovanni Paladino13 dicembre 2017

[SPOILER] Grande ritorno su Doctor Strange

Giovanni Paladino11 dicembre 2017