News
Alessandro d'Amito
Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.
@Siberian89

Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.

Sea of Thieves è una delle poche esclusive rimaste per la console di casa Microsoft e la società ha tutte le intenzioni di spingere il progetto. Rare ha infatti pubblicato un nuovo video di gameplay, che potete vedere in cima a questo articolo, a cui ha partecipato anche Phil Spencer, capo della divisione Xbox.

Giocando assieme agli sviluppatori del titolo, Spencer è sicuramente uno dei giocatori meno esperti a partecipare a questo gameplay, come le sue dipartite contro gli scheletri dimostrano. Il capo di Xbox sembra comunque essersi divertito molto durante la partita, che ha mostrato le diverse meccaniche del gioco, dalla caccia al tesoro all’arrembaggio.

Sea of Thieves

Rare continua a mostrarci cosa intende quando si riferisce a Sea of Thieves come un action adventure in prima persona in cui i giocatori possono creare la propria storia usando gli strumenti in game. Con un forte accento sul multiplayer, sarà un titolo che coinvolgerà la community sotto diversi punti di vista.

Il gioco è attualmente in fase di test da parte degli sviluppatori e non ha una data d’uscita stabilita. Previsto per PC e Xbox One, è probabile che vengano mostrate novità durante il prossimo E3.

Fonte: Rare

Altri articoli in News

Medievil: il grande ritorno su PlayStation 4

Chiara Parisi10 dicembre 2017

Bayonetta 3, presentato ai Game Awards il teaser e altre novità

Chiara Parisi8 dicembre 2017

Monster Hunter World, tutti i dettagli sulla Beta su Ps4

Chiara Parisi8 dicembre 2017

The Game Awards, annunciati i nuovi presentatori

Chiara Parisi7 dicembre 2017

Assassin’s Creed IV: Black Flag e World in Conflict in regalo con Uplay

Chiara Parisi6 dicembre 2017

Il remake 3D di Secret of Mana avrà una distribuzione fisica molto limitata

Matteo Ivaldi5 dicembre 2017