News

Sconfiggere i boss di Dark Souls III con un pad DDR

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Alcune settimane fa lo streamer Rudeism ha battuto alcuni boss su Dark Souls III in live su Twitch con un pad DDR, ovvero un pad usato per i giochi di danza, che bisogna utilizzare con il corpo e non con le mani.

Durante una live per il suo compleanno ha rifatto la stessa cosa sconfiggendo Il guardiano degli Abissi con lo stesso pad. Per riuscire a fare ciò Rudeism ha dovuto importare i tasti del pad di PS4 con quelli del DDR. Tuttavia la cosa non semplifica affatto la riuscita dell’impresa.

Il giocatore infatti è morto 289 volte prima di riuscire nell’intento. Dopo ben tre ore è riuscito a battere il boss ballando sul pad;  Rudeism non è il primo a compiere un’impresa simile, infatti lo YouTuber GbBearzly ha finito tutto Dark Souls 1 con una chitarra di Guitar Hero.

Trovate il video in alto all’articolo della fantastica impresa. Ci riuscirà qualcun altro?

Altri articoli in News

Evento Nintendo speciale previsto per le 23:00 di questa sera

Francesco Damiani17 gennaio 2018

Scribblenauts, Warner Bros annuncia il ritorno della serie per il 2018

Chiara Parisi17 gennaio 2018

PS4 PRO: La Limited Edition di Monster Hunter World arriverà in Europa

Francesco Damiani16 gennaio 2018

Monster Hunter World: Tutte le novità sulla terza Open Beta

Francesco Damiani16 gennaio 2018

Sony apre le iscrizioni alla beta del prossimo firmware PS4

Chiara Parisi16 gennaio 2018

Ex dipendenti di Quantic Dream denunciano omofobia e razzismo

Veronica Fontana15 gennaio 2018