Sciatrice perde la vita durante le riprese per Steep

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Durante le riprese per uno spot per Steep, nuovo titolo Ubisoft incentrato sugli sport estremi, la sciatrice Matilda Rapaport ha perso la vita.

A causare la morte della sciatrice professionista è stata un’improvvisa valanga sulle Ande, che è riuscita a coglierla impreparata e a travolgerla. Rapaport è stata immediatamente portata in ospedale ma, purtroppo, dopo tre giorni di coma, ci ha lasciati.

Ubisoft, mediante un suo portavoce, ha deciso di dedicare alcune parole al triste avvenimento:  “Siamo profondamenti rattristati dalla morte di Matilda Rapaport. Durante una produzione video in Cile, l’atleta è stata sorpresa da una valanga, nonostante le cure mediche però non è stato possibile salvarle la vita. La ringraziamo per aver creduto in Steep, il suo coraggio e la sua passione sono stati una grande fonte di ispirazione per noi. Questo incidente ci ha toccato profondamente, rivolgiamo le nostre preghiere al marito e a tutta la sua famiglia.

 

Altri articoli in News

Evento Nintendo speciale previsto per le 23:00 di questa sera

Francesco Damiani17 gennaio 2018

Scribblenauts, Warner Bros annuncia il ritorno della serie per il 2018

Chiara Parisi17 gennaio 2018

PS4 PRO: La Limited Edition di Monster Hunter World arriverà in Europa

Francesco Damiani16 gennaio 2018

Monster Hunter World: Tutte le novità sulla terza Open Beta

Francesco Damiani16 gennaio 2018

Sony apre le iscrizioni alla beta del prossimo firmware PS4

Chiara Parisi16 gennaio 2018

Ex dipendenti di Quantic Dream denunciano omofobia e razzismo

Veronica Fontana15 gennaio 2018