Robert Englund esclude di tornare nei panni di Freddy Krueger

Cinema
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Entertainment Weekly ha dedicato un bell’articolo a Freddy vs Jason  e ha intervistato il mitico Robert Englund, ormai settantenne, che ha interpretato l’iconico uomo nero dei sogni Freddy Krueger in svariate pellicole tra la serie Nightmare e spin-off.

Purtroppo ha dichiarato che sarà difficile possa tornare ad interpretare Freddy . L’attore accusa diversi problemi fisici, soprattutto alla schiena, per cui sarebbe alquanto complicato sia riuscire a girare una scena di lotta, sia a dover solamente muovere di scatto la testa.

Un peccato, certamente, ma l’attore ha rincarato la dose dichiarando che non avrebbe mai pensato di passare dalle interpretazioni giovanili di opere di Shakespeare al diventare famoso come il più importante ed iconico uomo nero della storia del cinema.

Ha inoltre ammesso di essere orgoglioso della propria metamorfosi professionale legata ad un villain spaventoso e di essere felice di essere sempre associato al personaggio, fermo restando che gli piacerebbe rimanere nel genere magari interpretando qualche dottore pazzo o semplicemente qualche ruolo più statico e meno impegnativo fisicamente.

Ricordiamo che nel 2010 Freddy è stato interpretato da Jackie Earle Haley, tutto sommato scelta azzeccata, in quel remake che ha avuto buoni incassi ma è stato stroncato dalla critica. Ci sarebbe quasi da scommettere che visto e considerato il successo di It, da ieri nei nostri cinema, il mitico uomo nero vestito a righe rosso-nere possa avere una nuova chance.

In fondo Pennywise e Freddy sono stati rispettivamente per televisione e cinema i due volti horror per eccellenza, quindi appare scontato che qualcuno voglia in futuro ancora lucrarci sopra, magari, diritti di mezzo a parte, con un bel universo condiviso o uno spin-off.

Ultima postilla, è lo stesso Englund ad aver più volte citato come suo successore nel ruolo Kevin Bacon, il quale ha espresso interesse per la parte.

Fonte: Entertainment Weekly

 

Altri articoli in Cinema

Fox: James Franco sarà l’Uomo Multiplo!

Alessio Lonigro17 novembre 2017

Star Wars – Gli ultimi Jedi: il commento di Rian Johnson per rassicurare i fan

Annamaria Rizzo17 novembre 2017
Flashpoint

Flashpoint – Ezra Miller parla dell’impatto del film sull’universo DC

Luca Paura17 novembre 2017

Il sequel di Animali Fantastici ha un titolo e una prima immagine ufficiale

Matteo Ivaldi16 novembre 2017

Auguri per la tua morte, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella16 novembre 2017

Marvel Studios: Kevin Feige parla dei prossimi film

Alessio Lonigro15 novembre 2017