Rian Johnson realizzerà una nuova trilogia di Star Wars dopo Episodio IX

Cinema
Matteo Ivaldi
Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Con Star Wars Episodio VIII – Gli Ultimi Jedi ormai alle porte, la Disney annuncia nuovi ambiziosi piani per la saga che seguiranno la conclusione del presente arco narrativo con Episodio IX nel 2019.

Fin dall’acquisizione dei diritti dell’opera nel 2012 per un cifra che si aggirò intorno ai quattro miliardi di dollari, la Disney non ha mai fatto mistero di stare preparando piani decennali atti a espandere l’intero universo narrativo tramite i discendenti della famiglia Skywalker e, parallelamente, esplorando il passato di alcuni dei personaggi chiave nati della mente di Lucas. Episodio VII, l’inizio della nuova trilogia canonica di Star Wars, è stato il film più visto del 2015 e il suo successo non ha conosciuto battute di arresto diventando il terzo incasso cinematografico di tutti i tempi dopo Avatar e Titanic.

Il Risveglio della Forza bastò a ripagare l’investimento stratosferico della multinazionale recuperando da solo la metà della cifra che garantì il passaggio di consegne. Rogue One, il primo spin-off diretto da Gareth Edwards ambientato poco prima che gli eventi di Una Nuova Speranza, il primo Star Wars, prendessero piede, si è rivelato il primo grande successo di critica e pubblico unanimi. Il futuro della serie sembrava già delineato, con Episodio VIII e IX a comporre il fulcro del nuovo arco narrativo principale e pellicole come Solo – A Star Wars Story, previsto per il prossimo maggio 2018 e forse altri due spin-off incentrati sulle figure di Boba Fett, il cacciatore di taglie introdotto in Episodio V – l’Impero Colpisce Ancora e Obi-Wan Kenobi a completare il quadro.

Invece i progetti della Disney non si fermeranno qui: Rian Johnson, regista del prossimo film della saga, è stato posto a capo della realizzazione di un’intera nuova trilogia che per la prima volta distoglierà lo sguardo dalle trame di famiglia degli Skywalker e porterà Star Wars in una dimensione nuova, un’impresa senza precedenti.

Abbiamo tutti apprezzato il lavoro fatto con Rian su Gli Ultimi Jedi” ha dichiarato Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm e principale responsabile del corso della saga sotto l’egida Disney, “è una vera forza creativa e guardarlo girare il film dall’inizio alla fine è stata una delle gioie più grandi della mia carriera. Rian farà qualcosa di straordinario con la totale libertà che gli è stata concessa nello scrivere questa nuova trilogia.”

Johnson, comprensibilmente, si è definito onorato dell’incarico e ha utilizzato twitter per confessare tutte le rinnovate aspettative che prova nei confronti de Gli Ultimi Jedi adesso che gran parte della prossima trilogia di Star Wars porterà la sua firma creativa. “Star Wars è la più grande forma di mitologia moderna e siamo stati fortunati ad avervi contribuito. Non vediamo l’ora di proseguire il lavoro con questa nuova serie di film” ha dichiarato il regista insieme a Ram Bergman, collega produttore dai tempi del suo primo lungometraggio, Brick, uscito nel 2006, in un comunicato ufficiale.

I film verranno rilasciati a partire dal 2020 e segneranno una svolta epocale in un franchise che, nonostante i quarant’anni appena compiuti, non è mai parso così florido: la Disney è stata in grado di riportare Star Wars agli anni del suo primo, storico successo superando ogni più rosea aspettativa. Se Gli Ultimi Jedi non fallirà nel convincere il vastissimo pubblico che ha promosso a pieni voti Rogue One dopo le prime incertezze dovute a Il Risveglio della Forza (che ricevette comunque un’accoglienza migliore rispetto ai tre prequel firmati da Lucas tra il 1999 e il 2005), la Disney avrà finalmente dimostrato di aver onorato l’eredità di uno dei capisaldi della settima arte e di essere in grado di condurlo verso una nuova era.

Ma c’è ancora un’altra novità: la nuova trilogia di Johnson verrà accompagnata alla prima serie in live-action ambientata nell’universo di Star Wars che verrà trasmessa a partire dal 2019 in esclusiva sul già annunciato futuro servizio streaming della Disney. Insomma sembra proprio che tutto ciò a cui abbiamo assistito finora non sia stato altro che l’inizio di un’avventura destinata a proseguire per decenni, se non generazioni.

Fonte: The Hollywood Reporter

Altri articoli in Cinema

Solo: A Star Wars Story, gli ex-registi parlano del loro licenziamento

Luca Paura20 novembre 2017

Thor: Ragnarok – la pellicola dei Marvel Studios supera i 700 milioni di dollari

Alessio Lonigro20 novembre 2017

Confermati i cameo di Gary Barlow e dei principi William e Harry in Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Matteo Ivaldi20 novembre 2017

Ant-Man & The Wasp: Lawrence Fishburne parla del film!

Alessio Lonigro19 novembre 2017

Fox: James Franco sarà l’Uomo Multiplo!

Alessio Lonigro17 novembre 2017

Star Wars – Gli ultimi Jedi: il commento di Rian Johnson per rassicurare i fan

Annamaria Rizzo17 novembre 2017