“Quel Che Resta”: un survival horror “made in Italy”.

News
Matteo Pugliese

I videogiochi sono un settore terribilmente importante, che genera non solo tantissimo business (un giro d’affari globale di ben 90 miliardi di dollari, più di cinema e musica messi insieme) ma tecnologia, occupazione di livello, e quantità gigantesche di creatività, divertimento e pensiero laterale. In una parola, fanno innovazione. L’Italia, però, non sembra dedicare troppa attenzione ai videogiochi, considerandoli un passatempo per ragazzini, buono per ammazzare il tempo.

Eppure fra alcuni giorni si terrà lo Svilupparty 2017 di Bologna, evento nato nel 2010 per celebrare il lavoro degli sviluppatori di videogiochi italiani, dove ci saranno anche i ragazzi di Take Team con il loro titolo Quel Che Resta, un nuovo survival horror in terza persona.

Quel Che Resta è, appunto, un survival horror psicologico in terza persona. Il protagonista è un uomo il cui fratello minore è da molti anni fuggito di casa. Tornato anni dopo a rivisitare la dimora nella quale non vive più da molto tempo, viene trasportato in una macabra realtà alternativa, all’inseguimento di uno strano essere spettrale dall’aspetto familiare. Da non sottovalutare all’interno del titolo anche le meccaniche del gioco, in cui azione e stealth si mescolano, rendendo il tutto davvero interessante.

Non si hanno altre informazioni riguardo l’uscita del gioco. Per cui vi invitiamo a partecipare all’evento di Bologna, oppure restate con noi di nerdplanet.it per tutte le info su “Quel Che Resta” ed il mondo videoludico.

Altri articoli in News

Titan Comics pubblicherà un nuovo fumetto su Dark Souls

Francesco Damiani17 febbraio 2018

Ubisoft lancia un sondaggio per il prossimo capitolo di Assassin’s Creed

Francesco Damiani17 febbraio 2018

Sea of Thieves, trapelate alcune immagini del mostruoso Kraken

Chiara Parisi16 febbraio 2018

[RUMOR]Metroid Prime 4 potrebbe includere un comparto online ?

Francesco Damiani15 febbraio 2018

Spyro Trilogy Remastered in arrivo in estate su PS4?

Riccardo Cantù13 febbraio 2018

Kingdom Hearts 3: svelati nuovi dettagli sullo sviluppo del gioco

Francesco Damiani11 febbraio 2018