Pretty little liars – Sara Shepard parla del finale della serie

News
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Per i fan più accaniti non sarà difficile ricordare che Pretty Little Liars prima di essere lo show di punta della ABC, era in origine una serie di romanzi per ragazzi pubblicata nel 2006. Sara Shepard, l’autrice, ha anche presenziato all’ultimo ciak della serie tv. La cosa più intrigante però è che di recente ha  stranamente suggerito ai fan di riconsiderare una delle  teorie più discusse dall’inizio dello show: la possibilità che una delle protagoniste avesse in realtà una gemella.

È pur vero che la Shepard non è mai stata effettivamente coinvolta nella produzione di Pretty Little Liars. Ciò è confermato dal fatto che la sceneggiatura è quasi completamente differente rispetto ai romanzi, alcuni fan addirittura reputano che lo show diretto da Marlene King sia migliore dei libri. Eppure durante un party  per la presentazione del suo ultimo libro: The Amateurs, la scrittrice ha comunque rilasciato alcune dichiarazioni su quello che potrebbe essere il finale della serie. Sappiamo che, diversamente dalla trama dei romanzi, la serie non ha mai previsto il personaggio di Courtney Di Laurentis, l’A originale responsabile della scomparsa di Alison.

Piuttosto la King ha preferito far assumere proprio ad Alison quei connotati di cattiveria e arroganza che nei libri erano propri della sorella. Tant’è che più di una volta i fan hanno sospettato che il personaggio effettivamente ci fosse ma che non era ancora stato rivelato (i più si ricorderanno la famosa scena del racconto di Halloween).

pretty little liars

Ciò dimostra  che i fan delle Liars sulla carta non hanno mai rinunciato all’ipotesi che prima o poi anche nella serie televisiva potesse comparire un’evoluzione che riprendesse la trama originale. E oggi, il suggerimento viene direttamente dall’autrice dei libri. Alla domanda se fosse possibile che al centro del colpo di scena finale gli autori inseriscano un personaggio simile alla nemesi letteraria delle Liars, la Shepard risponde : “Magari porteranno in scena Courtney, io la adoro. Mi metterei a urlare se ci fosse”.  Queste parole solleticano l’idea che ci sia del vero.  Ricordiamo che qualche tempo fa fu proprio Marlene King a sottolineare che l’ultima stagione sarebbe dovuta ad avvicinarsi più delle altre ai romanzi. Ciò è già avvenuto se consideriamo che è stato rivelato che non Alison, ma sua madre, aveva una gemella e che, proprio come nei libri, la donna era stata rinchiusa in un manicomio.

Va detto anche che per quanto risulti prevedibile,  una simile svolta della trama è stata voluta e cercata dai fan fin dalla prima stagione. Inoltre questo potrebbe anche spiegare come mai ultimamente molti hanno evidenziato che Sasha Pieterse, interprete di Alison DiLaurentis, nel recitare stia indossando una parrucca bionda. Si può considerare che il suo taglio diverso sia dovuto al fatto di dover interpretare due persone?

pretty little liars

A meno di non avere smentite ufficiali, probabilmente questo dubbio ci tormenterà ancora per un bel po’. Ora che Pretty Little Liars si appresta alla definitiva chiusura, si prospetta tuttavia una nuova collaborazione tra la Shepard e Marlene King. Quest’ultima dopo aver sceneggiato Pretty Little Liars ha recentemente confermato di voler creare l’adattamento del romanzo The Perfectionists, in cui l’autrice delinea una storia potenzialmente avvincente tanto quanto quella delle Liars.  Non c’è dubbio che il successo acclamato della serie aprirà facilmente la strada per questa nuova  intrigante idea con cui il genere drama thriller prosegue incessantemente la sua corsa nel panorama televisivo statunitense.

Altri articoli in News

game of thrones

Game of thrones – Nuove teorie sul personaggio di Bran nell’ultima stagione

Roberta Galluzzo15 dicembre 2017

IT Crowd: la NBC produrrà un remake della serie britannica

Federica Vacca15 dicembre 2017

“Se David Harbour vincerà il Golden Globe mi raso a zero” parola di Joe Keery

Davide Montalto15 dicembre 2017

SAG Awards 2018: svelate le nomination per cinema e tv!

Federica Vacca14 dicembre 2017

The Punisher rinnovata per una seconda stagione!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

The Orville, la prima stagione, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella12 dicembre 2017