Pokémon Go e le risposte di Siri

News
Lucia Montalbano
Nata nel Novembre del '94, studentessa all'università di Torino. Cresciuta sin da piccola tra libri, videogames e la passione per il disegno. Ammira profondamente i messaggi e lo stile di disegno di Hayao Miyazaki. Mente aperta verso tutti i generi di videogioco, ma ha la passione verso il genere fantasy e la modalità strategica. Nel 2007 inizia a girare le fiere del fumetto italiane tra cui lucca comics, dove le si apre il mondo tra autori e news riguardanti quel mondo.

Nata nel Novembre del '94, studentessa all'università di Torino. Cresciuta sin da piccola tra libri, videogames e la passione per il disegno. Ammira profondamente i messaggi e lo stile di disegno di Hayao Miyazaki. Mente aperta verso tutti i generi di videogioco, ma ha la passione verso il genere fantasy e la modalità strategica. Nel 2007 inizia a girare le fiere del fumetto italiane tra cui lucca comics, dove le si apre il mondo tra autori e news riguardanti quel mondo.

Siri adora e conosce Pokémon Go. La scoperta giunge da un utente di Reddit, che ponendo domande riguardanti il mondo di Satoshi Tajiri sul nuovo gioco per smartphone e tablet, ha ricevuto risposte utili, aneddoti e freddure.

Era solo questione di tempo ormai, prima che la Apple decidesse di implementare il suo software affinché si adattasse alle mode tecnologiche del momento. Ebbene, Siri ora è stato aggiornato ed è in grado di interagire col videogioco Pokémon Go.

Per esempio, se chiedessimo ” Ti piace Pokemon Go?”, Siri potrebbe rispondere “Attento, c’è un Jigglypuff dietro di te, ah no scusa un Wigglypuff. Li confondo sempre“. Potresti anche ricevere come risposta ” Snorlax, zZzZz. Scusa qual’era la domanda?” o parte della sigla dell’anime di Pokemon.

Per chi ha la versione inglese di Siri non mancano gli sciogli-lingua e

  • Higgledy Piggledy, Geodude, dude
  • That yellow species with an electrostatic tail of variable angles is rather cute

Per la versione italiana Siri potrebbe rispondere paragonandosi ai Pokémon:

  • Creature virtuali racchiuse in potenti dispositivi, ho una sensazione di déjà vu…
  • Adoro queste creature tascabili. Mi ricordano qualcuno.

La versione inglese di Siri, inoltre è programmata, grazie a dati ricevuti da fonti esterne come Wolfram Alpha, per dare informazioni utili riguardo ai Pokémon che potremmo incontrare. Per esempio, se ponessimo la domanda “Di che tipo è Pikachu?”, ci verrà risposto “E’ un Pokémon di tipo elettrico“; oppure potremmo farci mostrare una tabella con le specifiche abilità di un Pokémon.

Considerando il successo del gioco, ci si aspetta che il team Siri di Apple introduca un maggior supporto di informazioni, nonché un aggiornamento dell’assistente vocale anche per altre lingue e paesi.

Per i giocatori delle “vecchie” generazioni questo può rappresentare un passatempo divertente, mentre per le nuove che hanno conosciuto per la prima volta i Pokémon attualmente rilasciati, potrebbe essere un valido aiuto per “Gotta Catch ‘Em All“.

Ora che il team Apple si è anche lei avvicinata al mondo dei Pokémon, cosa ci si aspetterà dagli altri team?

Altri articoli in News

L’ottava edizione dei G2A Deal è Online con cinque titoli a prezzo stracciato

Chiara Parisi17 novembre 2017

Star Wars Battlefront II, Dice rimuove temporaneamente le microtransazioni

Chiara Parisi17 novembre 2017

Ubisoft aprirà un nuovo studio a Berlino che lavorerà a Far Cry

Federico Peres17 novembre 2017

Rainbow Six Siege, annunciato con un trailer un nuovo operatore.

Chiara Parisi17 novembre 2017

Dynasty Warriors 9: annunciata la data d’uscita in Europa

Federico Peres16 novembre 2017

La Terra di Mezzo: L’ombra della Guerra, nuovi contenuti gratuiti in arrivo

Chiara Parisi16 novembre 2017