Pokémon GO: addio impronte dal tracker

News
Mirko Casale
Nerd dalla nascita, appassionato di Serie TV, Film e videogiochi. Così ho deciso di condividere queste mie passioni su questo sito.

Nerd dalla nascita, appassionato di Serie TV, Film e videogiochi. Così ho deciso di condividere queste mie passioni su questo sito.

Niantic, nell’aggiornamento uscito ieri dedicato a Pokémon GO, ha ufficialmente rimosso le impronte dal tracker che segna i Pokémon nelle vicinanze.

I programmatori della software house statunitense avevano disabilitato il tracker già qualche settimana fa, perché il suo funzionamento lo aveva reso una delle maggiori cause di frustrazione dei giocatori, portando addirittura alcuni di essi a creare app non ufficiali per localizzare in maniera più efficace i pokémon.

Alcuni utenti avevano eseguito dei test, arrivando ad una conclusione: il range in cui apparivano i Pokémon nei dintorni è sceso da 100 metri a 70 metri, riducendo notevolmente il campo di ricerca. Sembra ormai confermato, inoltre, che la disposizione dei Pokémon all’interno del tracker non fosse in ordine di vicinanza, ma puramente casuale.

Altri articoli in News

Secret of Mana

Secret Of Mana – guarda i primi minuti di gameplay del remake su PlayStation 4

Alessandro d'Amito25 settembre 2017

Sword Art Online Fatal Bullet: trailer e data d’uscita giapponese

Antonio Salvatore Bosco25 settembre 2017

Code Vein: nuovo story trailer e gameplay per il titolo

Antonio Salvatore Bosco25 settembre 2017

Monster Hunter World: nuovi video gameplay e vari dettagli

Antonio Salvatore Bosco25 settembre 2017
N. Sane Trilogy

Le vendite di N. Sane Trilogy, secondo un analista, ammontano a 2,5 milioni

Giuseppe Barbieri24 settembre 2017
Dissidia Final Fantasy NT

Dissidia Final Fantasy NT – Confermato, in un video, la presenza di Noctis

Giuseppe Barbieri24 settembre 2017