PewDiePie e Disney: bufera per il celebre youtuber

News
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Maker Studios, sussidiaria di Disney e legata con una profonda collaborazione il canale del celebre youtuber PewDiePie, ha di recente rotto il rapporto a seguito di alcune dichiarazioni antisemite della webstar. A detta della società, che finora non aveva mai influenzato in alcun modo il lavoro dei video, in ben 8 produzioni vi sono state battute antisemite non riconducibili alla fattispecie della satira, risolvendosi in contenuti esclusivamente violenti e offensivi, ai quali una società legata a Disney non può in alcun modo essere associata.

In aggiunta a ciò, PewDiePie ha ricevuto un sostegno assolutamente non desiderato da un portale neonazista, dichiarandosi d’accordo con ciò che è stato espresso dallo youtuber, pienamente pronti a supportare pienamente il suo lavoro. La bufera dunque ha totalmente investito il video maker, che si è immediatamente barcamenato nel chiarire la situazione in maniera apparentemente definitiva, con la seguente dichiarazione:

“E’ importante sottolineare come io non supporto e non promuovo in alcun modo l’odio e la violenza. Faccio video, faccio intrattenimento e non intendo pubblicare commenti politici. So bene che i miei utenti sono consapevoli del fatto che si tratti di uno scherzo. Non era mia intenzione offendere nessuno ma capisco che queste battute abbiano potuto urtare la sensibilità di alcune persone. Ci tengo a chiarire inoltre che non supporto gruppi che incitano all’odio razziale”.
_87705549_gettyimages-494848194

Altri articoli in News

Assassin’s Creed: Origins, disponibile la seconda Prova degli Dei

Chiara Parisi21 novembre 2017

Brutal Legend gratuito su Humble Bundle

Federico Peres21 novembre 2017

Warhammer Vermintide II: pubblicata la descrizione del Chaos Marauder

Federico Peres21 novembre 2017

La Collector’s Edition di Monster Hunter World è disponibile su Amazon

Federico Peres21 novembre 2017

È possibile da ora, preordinare l’artbook esclusivo The Art of God of War

Chiara Parisi21 novembre 2017

[RUMOR] Microtransazioni EA: Plants vs Zombies portò ad un importante licenziamento

Marco Pasqualini21 novembre 2017