Anteprime
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Tutti noi abbiamo imparato ad amare i Minions, chi per sfinimento chi perché li trova davvero carini e divertenti. Quindi, in molti saranno incuriositi dal fatto che la clip del film Pets – Vita da animali, rilasciata ieri dalla Universal Pictures, vede come protagonisti proprio i buffi esserini gialli, questa volta nei panni di un gruppetto di giardinieri.

Il film d’animazione Pets – Vita da animali è stato presentato alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia e ha da subito riscosso un grandissimo successo, sia dalla critica sia dal pubblico. Il regista del film, Chris Renaud, è lo stesso di Cattivissimo Me, ed ecco spiegata la presenza dei Minions nel clip di presentazione.

L’esilarante clip è solo un assaggio di quello che vedremo nel film, che sarà nelle sale a partire dal 6 ottobre. La storia vede protagonisti i nostri animaletti domestici ripresi nella vita di tutti i giorni, soprattutto nei momenti in cui li lasciamo da soli. Nello specifico, il protagonista del film è il cane Max, che vive in massima serenità il suo tran tran con la padrona, almeno finché questa non torna a casa con l’enorme Duke, salvato da un canile: dovrà convivere con lui d’ora in poi. L’inevitabile tensione trasforma il primo giorno in un disastro colossale: Max e Duke si ritrovano lontanissimi da casa, mentre i cani loro amici (tra cui l’innamoratissima Gidget) cercano di raggiungerli, e una banda di animali selvatici nascosti nelle fogne, capitanati dal folle coniglio Nevosetto, vuole la loro pelle.

Ne vedremo delle belle, insomma, ma per ora godiamoci questa simpatica clip dei Minions Giardinieri.

Altri articoli in Anteprime

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, la Recensione – NO SPOILER

Alessandro Niro14 dicembre 2017

The Crown 2°stagione: la Recensione – NO SPOILER

Annamaria Rizzo1 dicembre 2017

Fantafestival – Anteprima dell’horror italiano The Wicked Gift

Giorgio Paolo Campi24 novembre 2017

Justice League, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi15 novembre 2017

Thor: Ragnarok, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi20 ottobre 2017

Cars 3, la Recensione – NO SPOILER

Gloria Graziani13 settembre 2017