Perché Matt Murdock non vuole più essere Daredevil in The Defenders

Serie TV
Rachele Innocenti

Tra poche settimane i fan del Marvel Cinematic Universe potranno finalmente rivedere sul piccolo schermo i quattro eroi riuniti nella miniserie Marvel di Netflix, The Defenders, per combattere il misterioso nemico interpretato da Sigourney Weaver e salvare New York City. Dopo aver assistito al solitario viaggio di ciascuno di essi, sarà fantastico vedere gli eroi interagire tra loro e opporsi a un nemico comune, nonostante i loro difetti caratteriali. Anche se, Matt Murdock, sembra che in realtà non voglia mettere a disposizione della giustizia il suo  iconico costume all’inizio di The Defenders.

Questa notizia ci viene data dall’attore stesso, Charlie Cox al panel di The Defenders al San Diego Comic-Con. Eric Eisenberg di CinemaBlend ha chiesto a Cox se ci dovremmo aspettare che Matt lasci la maschera, e quell’identità, alle sue spalle. Cox ha rivelato:

Alla fine della Stagione 2 di Daredevil, tutti hanno fallito, Matt ha fallito, e le conseguenze sono state devastanti. Sei, o più mesi, sono passati e lui ha dovuto rivalutare completamente tutto quello in cui credeva, tutto quello che ha fatto. Quindi decide di appendere il costume e di dedicarsi, con tutte le sue energie, ad essere un grande avvocato e non credo che abbia alcun interesse ad essere più Daredevil.

La stagione 2 di Daredevil è stata una corsa emozionante che ha introdotto personaggi come Elektra e The Punisher, anche se, alla fine della corsa, non ha avuto un lieto fine. I cattivi hanno vinto, Elektra è morta, e forse Matt si è battuto per niente. È difficile da incolpare per esser voluto tornare alla sua vita di avvocato e per non voler lottare più contro la criminalità. Nelle prime puntate della nuova serie, quindi, dovremo aspettarci che Matt sia riluttante all’idea di unirsi ai Defenders.

Cox ha, inoltre, aggiunto:

Per Matt essere Daredevil, fare quella vita, è come una droga. Anche  la sua identità è tutta una menzogna mentre quando egli indossa la maschera è se stesso e non ne può fare a meno. Non ci vorrà molto affinché si unisca agli altri tre ragazzi.

Proprio come per Superman che finge di essere un normale cittadino della Terra nascondendo la sua vera identità così è anche per Matt che finge di dover lottare con i banali problemi quotidiani nascondendo di avere tutti i suoi sensi aumentati: solo quando indossa il costume può essere se stesso.

Non ci resta che aspettare il 18 Agosto per vedere tutti e quattro i difensori uniti sul piccolo schermo.

Altri articoli in Serie TV

Annunciato l’adattamento televisivo de Il Nome della Rosa

Matteo Ivaldi17 ottobre 2017

Nuovo trailer per The Alienist, crime drama storico sui serial killer

Matteo Ivaldi17 ottobre 2017

The Punisher, Marvel/Netflix: Altro Banner altra attesa

Simone La Ganga14 ottobre 2017

The Handmaid’s Tale stagione 1, la Recensione – NO SPOILER

Domenico De Martino14 ottobre 2017

Piccole Donne: annunciati i protagonisti della nuova serie tv della BBC

Annamaria Rizzo12 ottobre 2017

L’episodio 21×04 di South Park è un prequel al videogioco Scontri DiRetti

Alessandro d'Amito12 ottobre 2017