Panini Comics pubblicherà la Don Rosa Library

Fumetti
Gerardo Americo
Amante di fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Cresce con il Commodore 64 e la Playstation 1. I suoi preferiti sono Spider-Man, Batman e Tex.

Amante di fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Cresce con il Commodore 64 e la Playstation 1. I suoi preferiti sono Spider-Man, Batman e Tex.

Se cercavate una notizia che farà felice gli amanti dei paperi Disney allora eccola qua! Panini Comics pubblicherà da settembre Don Rosa Library, una collana che conterrà tutte le storie del fumettista americano, famoso per la sua Saga dei paperi, ristampata di recente da Panini Comics.

Zio Paperone e Paperino 1, sarà il primo albo, avrà una foliazione di 244 pagine per un prezzo di 8,90€. Gli albi saranno a colori, brossurati con alette e grandezza 17X23,5.

Don Rosa viene considerato l’erede di Carl Barks, del quale è anche grande estimatore.

Nel 1991 l’Egmont gli commissionò la realizzazione della Saga di Paperon de’ Paperoni la sua opera più importante. Essa è un lungo progetto con il quale ha narrato, in dodici corposi capitoli, la vita e le opere del papero più ricco del mondo, basandosi su un lungo lavoro di ricerca e documentazione sulle opere di Carl Barks e di altri importanti autori storici, creando una saga unica e curatissima nei minimi particolari.

Don Rosa è uno dei più importanti artisti Disney dai tempi di Carl Barks, e del quale è generalmente considerato in qualche modo l’erede, perlomeno dal punto di vista narrativo.

Fonte: Comicus

Altri articoli in Fumetti

[SPOILER] Grande ritorno su Doctor Strange

Giovanni Paladino11 dicembre 2017

[SPOILER] Un grande ritorno nell’universo Marvel

Giovanni Paladino11 dicembre 2017

Il primo trailer di Alita: Battle Angel è finalmente arrivato

Matteo Ivaldi9 dicembre 2017

Blast from the Past #2: I Vendicatori di Harras ed Epting

Massimiliano Perrone7 dicembre 2017

Niente da perdere, la Recensione – No Spoiler

Stefano Grillanda6 dicembre 2017

The Don Rosa Library: Volume 1 – La recensione

Federica Vacca6 dicembre 2017