Overwatch: nani depotenziati

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Overwatch, sparatutto sviluppato da Blizzard, è stato apprezzato soprattutto per la grande varietà di personaggi. Essi, mediante le loro differenti abilità, sono stati in grado di adattarsi perfettamente ai vari stili di gioco, permettendo ad ogni giocatore di trovarne almeno uno ideale.

Le notizie più recenti riguarderebbero in particolare Torbjorn, nano ingegnere, in grado di piazzare delle torrette difensive e potenziarle. Jeff Kaplan, game director di Overwatch, avrebbe infatti annunciato l’arrivo, verso metà luglio, di una patch per console, che porterebbe delle modifiche proprio riguardo a questo personaggio.

Con l’aggiornamento, le torrette di Torbjorn subirebbero un depotenziamento del 30%, ma soltanto nella versione PS4 e Xbox One. Questa scelta sarebbe dovuta alla grande differenza di precisione tra PC, dove gli utenti possono contare sull’unione di mouse e tastiera, e console, dove l’unica soluzione è affidarsi al controller (indubbiamente meno preciso).

 

 

Altri articoli in News

Need for Speed Payback, anche Ghost Games decide di migliorare il sistema di progressione

Chiara Parisi18 novembre 2017

Endless Space 2 per il Weekend Gratis di Steam

Federico Peres18 novembre 2017

L’ottava edizione dei G2A Deal è Online con cinque titoli a prezzo stracciato

Chiara Parisi17 novembre 2017

Star Wars Battlefront II, Dice rimuove temporaneamente le microtransazioni

Chiara Parisi17 novembre 2017

Ubisoft aprirà un nuovo studio a Berlino che lavorerà a Far Cry

Federico Peres17 novembre 2017

Rainbow Six Siege, annunciato con un trailer un nuovo operatore.

Chiara Parisi17 novembre 2017