Nuovi titoli retrocompatibili per Xbox One

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Poco tempo fa, alla lista dei titoli retrocompatibili di Xbox One, si erano aggiunti titoli come Fallout: New Vegas e I Am Alive. Oggi, Microsoft avrebbe aggiornato nuovamente l’elenco, ormai giunto a 214 giochi.

Saranno da oggi disponibili, infatti:

  • Bloodforge;
  • Go! Go! Break Steady;
  • Gripshift;
  • Mars: War Logs;

Non saranno titoli tripla A, ma restano comunque giochi interessanti. I problemi più grandi che si riscontrano nell’aggiungere titoli retrocompatibili non sono tecnici, ma bensì legati agli accordi presi con i publisher che ne detengono i diritti. Non solo: l’aggiunta si fa ancora più difficile se, per il gioco in questione, sono previsti dei remaster, perché la disponibilità del titolo grazie alla retrocompatibilità potrebbe danneggiarne le vendite.

Tenendo presente queste difficoltà, purtroppo diventa evidente il fatto che non potrà mai esserci The Elder Scrolls V: Skyrim e BioShock Infinite nella lista dei titoli retrocompatibili, visto le nuove edizioni annunciate.

Altri articoli in News

Pokemon Go: al via l’evento Equinozio

Marco Pasqualini23 settembre 2017

Code Vein ci da un assaggio della sua trama con il nuovo Story Trailer

Alessandro d'Amito23 settembre 2017
Biomutant

Biomutant – guarda ben 20 minuti di gameplay del gioco THQ Nordic

Alessandro d'Amito23 settembre 2017

Paradox – Su Steam un intero weekend all’insegna del Grand Strategy

Alessandro Guida23 settembre 2017

Nintendo Classic SNES Mini disponibile per il preordine su Amazon

Alessandro d'Amito23 settembre 2017

Yakuza Kiwami 2: vediamo un gameplay dal Tokyo Game Show

Antonio Salvatore Bosco23 settembre 2017