Nuova trilogia di Batman in arrivo? Ecco cosa dice Matt Reeves

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Una volta che la promozione di War for the Planet of the Apes terminerà la prossima settimana, Matt Reeves si dedicherà completamente al film, facente parte del DC Extended Universe, su Batman.

Con quasi 80 anni di storia del fumetto, cìè più che abbastanza materiale per permettere al Cavaliere Oscuro di avere più di un film, e data la storia cinematografica del personaggio, non si starebbe esagerando se si presumesse che questo film non sarà l’unica avventura solitaria dell’eroe nel DCEU. Mentre Reeves ha condiviso qualche idea a proposito di cosa potrebbe accadere nei seque, per ora si sta concentrando sul raccontare una storia di Batman che sia buona, piuttosto che programmare un’intera trilogia, o per dirla con le parole del regista.

“Ho idee per un arco, ma realmente, la cosa importante è proprio cominciare… devi cominciare con uno. Sai, devi cominciare con una storia che inizi qualcosa. E mentirei se potessi dirti che gli archi delle Scimmi erano già pianificati, perchè semplicemente non lo erano; è una di quelle cose dove il personaggio era così potente, e le possibilità erano inserite dall’inizio, ma esattamente come arrivi dalla A  alla Z non è qualcosa che esiste.”

Come abbiamo già detto, ci sono tante storie di Batman che sarebbero adattabili per il grande schermo, quindi chiunque che avesse familiarità con il personaggio potrebbe portare qualche idea in qualche riunione avente per argomento i possibili sequel.

Due idee che vengono subito alla mente sono Batman che combatte Hush o che si confronta con un Jason Todd tornato in vita. Ma Matt Reeves ha saggiamente deciso di non pensare troppo in avanti per il futuro del Batman di Ben Affleck, dato che, come gli ha insegnato la sua esperienza nel lavorare nel 2014 a Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie, tanto può cambiare durante il processo creativo. Reeves ha parlato di ciò sempre durante la sua intervista con Fandango:

“Infatti, quando arrivai ad Apes la storia che volevo raccontare era divera dalla storia che mi avevano presentato. E quindi,  ci sono queste ampie idee, penso, che sono tipo venute in mente quando Alba è stato creato, di come quella storia potesse essere detta, ma non c’erano delle disposizioni precise. E quando Mark ed io cominciammo Apes, noi sapevamo quali erano i nostri obiettivi, ma non sapevamo come ci saremmo arrivati, e quello è più vicino al modo in cui io vedo una storia di Batman, è un tipo di ambizione per una serie di storie, ma in realtà la cosa più importante è andare a raccontare una prima storia vitale.”

L’unica informazione specifica a proposito del film Batman è che vedremo il protagonista scontrarsi con Slade Wilson, a.k.a. Deathstroke, anche se da quando Matt Reeves sta riscrivendo la sceneggiatura, non è più chiaro se l’assassino con l’armatura arancione e nera apparirà. Reeves ha anche espresso interesse nel raccontare una storia “noir-driven, detective” che mostra al pubblico cosa succede nella mente e nel cuore del protagonista. Se Reeves decide di voler dirigere altri film di Batman, è importante che questo primo film sia di successo.

Questo nuovo film di Batman non ha ancora una data di rilascio assegnata, ma non è detto che non possa essere dichiarata a breve. Il prossimo film di Matt Reeves, La Guerra per il Pianeta delle Scimmie, debutterà nelle sale americane il 14 Luglio.

Altri articoli in Cinema

IT trionfa al boxoffice – Oltre sei milioni di incassi per il film di Andy Muschietti

Roberta Galluzzo23 ottobre 2017

BOO 2! A Madea Halloween sfonda al Box Office americano!

Annamaria Rizzo23 ottobre 2017

Black Panther: nuovi dettagli sulla pellicola dei Marvel Studios

Alessio Lonigro23 ottobre 2017

Avengers 4: Harley Keener tornerà?

Alessio Lonigro22 ottobre 2017

Star Wars: Gli ultimi Jedi – Una traduzione del trailer potrebbe rivelare nuovi dettagli

Giorgio Paolo Campi22 ottobre 2017
L'uomo di neve, una scena del film

L’uomo di neve, la Recensione – No Spoiler

Nicoletta Salvi22 ottobre 2017