Nintendo Switch – la console non avrà un browser internet al lancio

News
Alessandro d'Amito
Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.
@Siberian89

Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.

Dopo l’intervista al TIME di Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo, si stanno susseguendo varie novità su Nintendo Switch. Una di queste è proprio la mancanza di un browser internet preinstallato sulla console al momento del lancio.

Come spiegato dallo stesso Kimishima, Nintendo Switch è una console pensata per essere usata da giocatori e per offrire un’esperienza diversa e accattivante dispetto alle concorrenti. La scelta di non renderla un media center è sempre in stata in linea con le decisioni di Nintendo se pensiamo che non è mai stato possibile riprodurre contenuti multimediali tramite le console casalinghe, a meno di modifiche del software.

nintendo-switch

C’è da dire che la scelta di non includere un browser web, che si aggiunge alla mancanza del supporto per Netflix e Youtube è comunque un passo indietro rispetto alle precedenti generazioni, tutte fornite di queste funzionalità dai tempi di Wii.

La decisione di tagliare Nintendo Switch fuori da ogni forma di intrattenimento che non sia videoludico è comunque limitata al lancio della console stessa e ci sono forti possibilità che vengano aggiunte, in un secondo momento, le relative applicazioni sul Nintendo eShop. Staremo a vedere come si evolverà la situazione.

Altri articoli in News

DragonBall FighterZ

Dragon Ball FighterZ – rivelata la data d’uscita occidentale dall’Xbox Store

Alessandro d'Amito23 ottobre 2017
One Piece: Pirate Warriors 3 Deluxe Edition

One Piece: Pirate Warriors 3 annunciato per Nintendo Switch in versione Deluxe

Alessandro d'Amito23 ottobre 2017
the evil within 2

The Evil Within 2 nasconde una modalità in prima persona su PC

Alessandro d'Amito23 ottobre 2017

Final Fantasy XV: Comrades subirà un lieve ritardo

Matteo Ivaldi23 ottobre 2017

Pubblicata la lista completa dei trofei di Call of Duty WWII

Beppe Dammacco23 ottobre 2017

Anche Kevin Levine si schiera con Visceral Games

Marco Pasqualini22 ottobre 2017