Nintendo Switch: due Rumors aprono nuovi e interessanti scenari

News
Miriam Crucinio
Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Della nuova e attesissima console Nintendo Switch ne abbiamo lette davvero tante, ma le indiscrezioni e i Rumor che continuano a susseguirsi aprono scenari sempre più interessanti.

La prima notizia che ci riporta, riguarda le porte ethernet della console, che, a quanto pare, potrebbe esserne sprovvista e si affiderebbe soltanto alla tecnologia Wi-Fi. L’insider ci informa che sono stati forniti dei dev kit con porte ethernet solo agli sviluppatori, con due modelli particolari, quelli di luglio e quelli di ottobre, con caratteristiche tecniche differenti. I modelli affidati alla stampa, invece, non erano dotati di  ingressi ethernet.

La Dale dice su Reddit:

I dev kit hanno l’ethernet. Le unità demo per gli eventi della stampa e pubblici no. Non sono sicura se questo valga per le unità retail. Se le unità degli eventi per la stampa sono indicative, avrete bisogno di un dongle USB to ethernet di nuovo

Se pur una voce priva di certezza, questa informazione aggiunge carne al fuoco in questo calderone di dettagli non confermati. Potrebbe essere un’interessante mossa di marketing per aumentare il desiderio e la curiosità, di fatto sta funzionando, l’attesa cresce e gli utenti faranno la fila per accaparrarsi la prima Nintendo Switch.

Gli utenti, però dovranno fare i conti con la possibilità di doversi  godere in solitudine la console, secondo la stessa fonte di informazioni, non sarebbero previsti dock aggiuntivi nella modalità “home console“.

nintendo-20161021-ps4switch

Laura Kate Dale, durante una sessione di AMA sempre su Reddit, dice:

Al lancio, non ci saranno dock aggiuntivi. Qualche tempo dopo il lancio ci saranno dock extra. I dock sono pensati per essere relativamente economici, quindi averne 2-3 in casa non dovrebbe mandarvi in bancarotta”.

Anche qui nessuna conferma ufficiale, vi ricordiamo che la console verrà presentata al pubblico, e lanciata in commercio a marzo 2017, fino ad allora restiamo pronti per qualsiasi aggiornamento.

Altri articoli in News

Dead By Daylight : arriva Jigsaw

Giulio Bultrini19 gennaio 2018
Harry Potter: Hogwarts Mystery

Online il primo trailer di Harry Potter: Hogwarts Mystery

Veronica Fontana18 gennaio 2018

Overwatch, ecco alcune skin che arriveranno la prossima settimana

Chiara Parisi18 gennaio 2018

La FoxtNext acquista la Cold Iron Studios per un titolo dedicato ad Alien

Francesco Damiani18 gennaio 2018

Nintendo Labo: la nuova esperienza interattiva per la Switch

Francesco Damiani18 gennaio 2018

Gamestop: Annunciata la Stone Mason Edition di God Of War

Francesco Damiani17 gennaio 2018