Nintendo Switch, una console diversa dalla concorrenza

News
Miriam Crucinio
Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Molto poco è trapelato sulla nuova console Nintendo Switch. Per certo, ormai,  conosciamo la sua estetica, ma quali sono le sue ambizioni? Qual è il suo reale potenziale?  Non si sa nulla riguardo al processore o alle caratteristiche tecniche.

In molti si chiedono, per esempio, cosa ci si possa aspettare a livello di potenza considerando che la console vera e propria dovrebbe essere semplicemente il tablet. Quanta potenza può garantire Switch in confronto a PS4 e Xbox One?

Ci troviamo ancora una volta di fronte a una Nintendo che deve inseguire Sony e Microsoft da questo punto di vista o a una piattaforma in linea con le altre presenti sul mercato? Competitiva e che nulla ha da invidiare alle sue concorrenti? Domande che i fan di tutto il mondo si fanno e che, fino a gennaio 2017, quando terminerà il silenzio stampa, non avranno risposta. Un tweet, però, ci fa ben sperare. Sul suo profilo Twitter, il giornalista del Wall Street Journal, Takashi Mochizuki scrive:

Un analista ferrato sugli aspetti tecnici ha affermato che Switch dovrebbe essere potente ma non nello stesso modo in cui lo sono PlayStation e Xbox. Interessante“.

Affermazione piuttosto criptica ma la parola “interessante” alimenta la nostra curiosità. Cosa intende dire il giornalista? Cosa ha scoperto il suo analista? Con questa nuova console, che verrà lanciata sul mercato nel prossimo marzo 2017, la Nintendo ha puntato sul design e su una nuova dimensione del gioco. Un po’ tablet e un po’ console portatile, a voi la scelta!

Ma cosa dobbiamo aspettarci da un’azienda in costante crescita, che vuole mettersi al pari della concorrenza, se non sorpassarla? Non ci resta che attendere nuove news e sperare in qualche piccolo spoiler!

Altri articoli in News

Apple starebbe per adottare il formato 4K su iTunes

Gerardo Americo1 agosto 2017

Iphone 8 – Nuova clip illustrativa per il design del prodotto

Roberta Galluzzo1 luglio 2017

Sony si starebbe preparando per tornare a produrre vinili

Gerardo Americo1 luglio 2017
iPhone

10 anni fa veniva prodotto il primo iPhone

Gerardo Americo30 giugno 2017

SNES Classic Mini: tutto esaurito in soli 30 minuti

Miriam Crucinio27 giugno 2017

Polymega, su Kickstarter la campagna per la console retro modulare

Gerardo Americo8 giugno 2017