Naughty Dog spiega del perché Uncharted The Lost Legacy sarà standalone

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Naughty Dog, torna a parlare del mondo di gioco e delle dimensioni che comporanno The Lost Legacy. Secondo il team, queste saranno decisamente vaste e non paragonabili a quelle di un qualsiasi DLC.
Al riguardo, il team si è voluto esprimere tramite i microfoni di Game Informer:

Abbiamo avuto l’occasione di creare qualcosa di unico e che fosse realmente stand-alone. Qualcosa di completamente diverso rispetto a Left Behind, pezzo integrante della storia di The Last of Us. The Lost Legacy è qualcosa che possiamo realizzare in maniera del tutto indipendente, ma rimanendo sempre nello stesso universo e con gli stessi personaggi, ed esplorando nuovi legami creati tra essi”, ha spiegato lo sceneggiatore Josh Scherr.

Lost Legacy

Secondo le rivelazioni del team: le dimensioni di The Lost Legacy dovevano essere quasi simili a quelle di Left Behind, ma nel bel mezzo dei lavori, i ragazzi hanno realizzato l’idea che il gioco sarebbe diventato molto più grande. Infatti queste sono le parole del Game Director, Kurt Margenau, il quale dichiara:

Abbiamo cercato di rispettare delle dimensioni contenutema ci siamo resi conto che con il genere di Uncharted, e il tipo di gameplay che volevamo esplorare, il DLC doveva essere vasto“.

Ricordiamo che Uncharted: The Lost Legacy non ha ancora una data di uscita certa, anche se potrebbe essere rivelata a breve. Restiamo quindi sintonizzati in attesa di interessanti notizie in merito.

Altri articoli in News

L’ottava edizione dei G2A Deal è Online con cinque titoli a prezzo stracciato

Chiara Parisi17 novembre 2017

Star Wars Battlefront II, Dice rimuove temporaneamente le microtransazioni

Chiara Parisi17 novembre 2017

Ubisoft aprirà un nuovo studio a Berlino che lavorerà a Far Cry

Federico Peres17 novembre 2017

Rainbow Six Siege, annunciato con un trailer un nuovo operatore.

Chiara Parisi17 novembre 2017

Dynasty Warriors 9: annunciata la data d’uscita in Europa

Federico Peres16 novembre 2017

La Terra di Mezzo: L’ombra della Guerra, nuovi contenuti gratuiti in arrivo

Chiara Parisi16 novembre 2017