My Hero Academia – 2×25 Encounter

Recensioni
Alessandro d'Amito
Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.
@Siberian89

Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.

Ci siamo, è finalmente uscita l‘ultima puntata della seconda stagione di My Hero Academia, adattamento anime del fortunato manga shonen di Kohei Horikoshi, edito in Italia da Star Comics.

Nonostante gli eventi spettacolari si siano consumati con lo scorso episodio, questa ultima puntata ha ancora un importante incontro da mettere su schermo, segno di quella che sarà la direzione che i “cattivi” intraprenderanno e minimo indizio sull’organizzazione che il detentore del All for One sta gestendo nell’ombra.

Considerando la relativa rilevanza di questo episodio per l’intera stagione appena conclusasi, approfittiamo di questo articolo per tirare definitivamente le somme, al netto di tutte le 25 nuove puntate e dell’introduzione di vecchie e nuove minacce, così come della gestione burocratica del Giappone post Unicità.

My Hero Academia - 2x25 Encounter

La seconda stagione di My Hero Academia non ha rivoluzionato la formula già proposta dalla prima, con eventi di vita scolastica affiancati a imprevisti orchestrati dai Villain, eppure ha saputo mantenersi qualitativamente sullo stesso livello. Se la prima stagione proponeva più tensione e un maggior attaccamento alla sorte del protagonista, questa seconda propone una serie più corale e una crescita continua e coerente dei suoi personaggi.

Nella regia e nella post produzione troviamo, però, delle novità non propriamente esaltanti e che risultano spesso fastidiose: cali di luminosità delle scene in cui si utilizzano le unicità, soprattutto nei casi in cui si dovrebbe avere a che fare con attacchi definitivi, e l’adozione costante dei nomi dei personaggi in sovraimpressione, utili per chi si trova per caso a seguirne un episodio ma estremamente tediosi per tutti gli altri.

My Hero Academia - 2x25 Encounter

In definitiva, la seconda stagione di My Hero Academia mantiene perfettamente le promesse fatte dalla prima e permette di seguire gli eventi immortalati nel manga ad un pubblico che preferisce il media televisivo. A parte i difetti indicati e la relativa importanza di alcuni episodi, la serie continua a promettere molto bene e non vediamo l’ora che inizi la terza stagione dell’anime.

Altri articoli in Recensioni

Agents of Shield 05×07: Together or Not at All, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella16 gennaio 2018

The End Of The F***ing World, la recensione – NO SPOILER

Davide Montalto11 gennaio 2018

Marvel’s Runaways: Season Finale, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella10 gennaio 2018

Agents of Shield 05×06: Fun and Games, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella8 gennaio 2018

Marvel’s Runaways: Episodi 7/9, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella3 gennaio 2018

Doctor Who Christmas Special: Twice Upon A Time, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella28 dicembre 2017