Morgan Jaffit parla del seguito mai realizzato di The Saboteur

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Nel 2009 su Playstation 3 e Xbox 360 è approdato The Saboteur, avventura dinamica sviluppata da Pandemic Studios e pubblicata da Electronic Arts.

Il titolo aveva riscosso un buon successo, abbastanza da permettere allo Studio di pensare ad un seguito e ad alcuni DLC, eppure entrambi non sono mai stati realizzati. A spiegare le motivazioni della loro mancata uscita è Morgan Jaffit. 

Proprio Jaffit ha affermato che, parallelamente allo sviluppo dei contenuti aggiuntivi, fosse iniziato anche quello di un secondo capitolo.

Il progetto fu abbandonato a causa della condizione dello studio, ormai prossimo alla chiusura. Purtroppo Pandemic Studios ha effettivamente chiuso poco tempo dopo, e questo ha cancellato ogni possibilità di vedere un seguito di The Saboteur o dei DLC.

Altri articoli in News

Pokemon Go: Groudon aggiunto nelle battaglie raid

Marco Pasqualini17 dicembre 2017

Annunciato l’Italian Video Games Awards, un premio ormai quasi Internazionale

Chiara Parisi15 dicembre 2017

One Piece: World Seeker sarà simile a Metal Gear Solid

Marco Pasqualini14 dicembre 2017

Injustice 2 – disponibile la prova gratuita su Xbox One e PlayStation 4

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Life is Strange arriverà su iPhone e iPad – disponibile il preordine

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

The Wardrobe – Limited Plum Edition in pre-order sul sito ufficiale del gioco

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017