News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Durante l’ultima puntate del Pachter Factor, l’analista Michael Pachter, ha voluto parlato di PlayStation 5 e di Xbox Scorpio, e del suo successore, piattaforma che ovviamente non è ancora stata annunciata.

Al riguardo, ecco le parole di  Pachter: “Penso che la compatibilità di Scorpio funzionerà in maniera molto simile a PS4 Pro. Ogni gioco deve essere perfettamente compatibile con PS4 e PS4 Pro, lo stesso succederà con la prossima piattaforma Microsoft, i giochi saranno compatibili con Scorpio ma anche con One e One S, solamente con differenze in termini di risoluzione e framerate. Microsoft non sta lanciando il sostituto di Xbox One, bensì una sua versione aggiornata. Per questo motivo penso che Sony non farà uscire un nuovo hardware nel 2018. PlayStation 5 potrebbe arrivare nel 2019 o 2020 e la prossima console Microsoft nel 2020. Ogni tre anni verrà lanciato un upgrade e i giochi gireranno sia sulle versioni base che sull’hardware potenziato.

In alto all’articolo potete trovare l’episodio completo del Pachter Factory e vi ricordiamo che Xbox Scorpio verrà lanciata al prossimo E3 2017.

Altri articoli in News

Dead By Daylight : arriva Jigsaw

Giulio Bultrini19 gennaio 2018
Harry Potter: Hogwarts Mystery

Online il primo trailer di Harry Potter: Hogwarts Mystery

Veronica Fontana18 gennaio 2018

Overwatch, ecco alcune skin che arriveranno la prossima settimana

Chiara Parisi18 gennaio 2018

La FoxtNext acquista la Cold Iron Studios per un titolo dedicato ad Alien

Francesco Damiani18 gennaio 2018

Nintendo Labo: la nuova esperienza interattiva per la Switch

Francesco Damiani18 gennaio 2018

Gamestop: Annunciata la Stone Mason Edition di God Of War

Francesco Damiani17 gennaio 2018