NIOH - GIOCHIAMO ALL'ACTION RPG RILASCIATO DA TEAM NINJA! | OGGI alle 16:00

LA SERIE SERIA MA NON TROPPO. NON CHIEDETE CHE SI OFFENDE, È SENSIBILE!

https://www.youtube.com/watch?v=U5urvAW560w
Cinema
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Inaspettatamente il cerchio potrebbe chiudersi. Come di certo sappiamo Ben Affleck e Matt Damon sono indissolubilmente legati da una massiccia amicizia e da un sodalizio professionale che ha il proprio apice negli anni novanta con la straordinaria doppia interpretazione in Will Hunting-Genio ribelle

Come qualcuno forse ricorderà, quando Affleck divenne ufficialmente il nuovo Batman non si sprecarono i meme relativi al dinamico duo formato proprio dai due basato sulla serie di Adam West, il pipistrello con la panzetta e il suo bamboccio tirapiedi . In qualche occasione i due si sono ufficialmente stuzzicati riguardo chi potesse essere il vincitore in un ipotetico scontro tra Jason Bourne, Batman e Matt aveva, in tempi non sospetti, affermato che gli sarebbe piaciuto interpretare un supereroe solo se diretto dal suo amico Ben.

C’è un film in cantiere,The Batman, e uno dei pochi attori d’azione non ancora legato a qualche supereroe (starà pur invecchiando ma il fisico e la dinamicità dimostrati nell’ultimo Jason Bourne sono stati degni di nota) e le possibilità che possa divenire realtà sono concrete. La questione sarebbe su chi mai potrebbe interpretare come personaggio vicino a Batman visto e considerato che notoriamente Robin/Nightwing è molto più giovane di Bruce Wayne;  ma,è questo il bello perchè nell’universo cinematografico ci si può prendere più di qualche libertà creativa. Probabilmente qualche anno fa sarebbe stato un buon Hal Jordan/Green Lantern ma il film sulle lanterne verdi è previsto per il 2020 e avrà sicuramente crossover futuri per la quale dovrà essere reclutato un attore sotto la quarantina e di aspetto giovanile.

Suggestiva è l’ipotesi per la quale Damon potrebbe invece interpretare un villain : ricorderete sicuramente quanto viscido,spietato,spiazzante e micidiale fu in Interstellar dove,francamente, nessuno si aspettava  che il suo personaggio prendesse tale piega. Ricollegandoci ad Affleck, loro sono quasi coetanei (Ben del 1972 e Matt 1970) e se il film fosse realmente ambientato nel manicomio di Arkham e ci fosse la necessità di affidargli un ruolo di cattivo maninstream diverso dal solito, ecco spuntare svariate possibilità su chi possa interpretare visto e considerato che nonostante sia palesemente uno degli attori più monoespressivi in circolazione, il buon Matt riesce sempre a offrire delle interessanti sfumature nelle proprie interpretazioni .

Se cliccate sul link ,ricollegandoci al celebre videogioco che ispirerà il film, noterete che tra i cattivi ancora disponibili, il buon Matt di sposa un po’ con tutti ad eccezione di un Humpty Dumpty e,ovviamente, dellle femmine.

Dulcis in fundo recentemente i due si sono affrontati in un acceso e orchestrato siparietto in un video a favore di Omaze,insiema al giocatore Tom Brady, in cui bisticciano e Affleck viene preso in  giro per il proprio mento, poichè a suo giudizio quello della star del football americano avrebbe le caratteristiche somatiche del supereroe più di quello di Ben.

Che questa buona intenzione di beneficenza  (https://www.omaze.com/experiences/Matt-Ben-Tom) non nasconda, come sopra menzionato,un suggerimento  di Tom Brady come Green Lantern ? Francamente, è uguale.

Altri articoli in Cinema

justice league

Justice League: il figlio di Zack Snyder incolpa la Warner Bros del risultato finale

Roberta Galluzzo24 novembre 2017

Avengers 4: nuova misteriosa foto dal set

Alessio Lonigro23 novembre 2017

Jude Law sarà Mar-Vell in Captain Marvel!

Stefano Grillanda23 novembre 2017

John Lasseter lascia la Pixar per sei mesi a causa di “comportamenti inadeguati”

Matteo Ivaldi22 novembre 2017

Box Office e Cinecomics: analisi e confronti di un 2017 da ricordare

Andrea Prosperi22 novembre 2017

Justice League: poster inquietante nei cinema cinesi

Annamaria Rizzo21 novembre 2017