Marvel Studios: rivedremo il personaggio di Sylvester Stallone?

Per chi ha già visto al cinema Guardiani della Galassia Vol.2 (di cui trovate qui la nostra recensione), saprà che nel film ci sono varie scene durante i titoli di coda. Quindi quanto seguirà è da ritenere SPOILER per chi non ha visto il film.

Un personaggio che è sicuramente coinvolto in una di queste scene post-credits (oltre che durante il film stesso) è Stakar, interpretato da Sylvester Stallone (del personaggio ne abbiamo parlato in questo articolo).

Nel film Starkar è un ufficiale Ravagers che ha qualche conto in sospeso con Yondu o, comunque, diciamo che non lo accetta per via di alcune azioni commesse in passato. Tuttavia, nei fumetti questo personaggio (noto per lo più con il nome di Starhawk) ha un ruolo spesso importante nelle vicende cosmiche. Quindi la domanda è: possiamo aspettarci un suo ritorno in futuro nei film dei Marvel Studios?

A darci qualche risposta a questa domanda è il regista James Gunn:

“Ho intenzione di rivedere Sly in azione. Non vi assicuro la sua presenza in Guardiani della Galassia Vol.3 (che sarà diretto dallo stesso Gunn), ma posso assicurarvi che io e Kevin Feige stiamo lavorando insieme su quello che diventerà l’universo cosmico del MCU e sulla direzione che prenderà. Voglio trattenere Sly. Gli ho già parlato del fatto che troveremo posto per lui nel MCU“.

Dunque, Stakar potrebbe benissimo ritornare in futuro, magari già in Guardiani della Galassia Vol.3, che uscirà sicuramente dopo il 4° film dedicato agli Avengers o, magari, anche dopo il terzo capitolo sui Guardiani, dato che James Gunn, come ha annunciato lui stesso, continuerà a collaborare con Kevin Feige ed i Marvel Studios anche dopo la Fase 3 del MCU.

Continueremo sicuramente a seguiremo questa ed altre vicende legate ai Marvel Studios.

Altri articoli in Cinema

Black Panther: quando è ambientato il nuovo film dei Marvel Studios?

Alessio Lonigro17 febbraio 2018
Ready Player One

Il secondo trailer di Ready Player One nasconde un easter egg

Silvestro Iavarone17 febbraio 2018

La Forma dell’Acqua: sette disegnatori per sette disegni

Francesco Damiani16 febbraio 2018

Cantando sotto la pioggia (1952): cantando del passato con un piede nel futuro

Angelo Tartarella16 febbraio 2018

Avengers: Infinity War – Un giocattolo rivela la totalità dell’armatura di Thanos

Davide Montalto16 febbraio 2018

Kung Fury 2: Arnold Shwarznegger si aggiunge al cast del nuovo lungometraggio

Davide Montalto16 febbraio 2018