Marvel Studios potrebbero introdurre i personaggi della Marvel TV nel multiverso

Cinema
Alessio Meneghini
Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Sappiamo che Marvel Studios si sono staccati da Ike Perlmutter e da Marvel TV/Comics.

Questo weekend al Comic-Con abbiamo anche visto Marvel Studios lanciare i loro propri social networks e cambiare l’intro dei loro film da una intro in stile fumettistico ad una in stile cinematografico (ciò ha creato un ulteriore distanza da Marvel TV/Comics).

Ora il film sul Dottor Strange sarà introdotto nel Multiverso, il quale è la collezione della Marvel di linee temporali alternative e universi.

Per esempio, Marvel TV ha recentemente annunciato che il veicolo, ovvero la macchina, utilizzato da Ghost Rider (non quella di cui siamo entusiasti) apparirà su Marvel’s Agents of SHIELD. Possibilmente attraverso il Multiverso, potrebbe significare che Marvel Studios potrebbero usare Dan Ketch o persino Johnny Blaze. Allo stesso modo, Marvel Studios potrebbero poi usare un diverso Daredevil (e di conseguenza Jessica Jones, Luke Cage ecc.) nei film.

Un altro bonus con il Multiverso è che Marvel Studios potrebbero usare personaggi già esistenti nei film (per esempio Iron Man) usando attori e costumi differenti (similmente a quello che stanno facendo WB e DC ora).

CBR riporta le parole del direttore di Doctor Strange Scott Derrickson che conferma il Multiverso:

Quello che i fumetti fecero fu portare con il Dottor Strange una dimensione extra nel psichedelismo, misticismo e spiritualità e tutte queste cose che fanno molto anni ’60 che aprirono l’universo Marvel fumettistico nel Multiverso Marvel. Penso che Doctor Strange sarà l’inizio del Multiverso Cinematico Marvel. Avrà la stessa funzione che ebbe il fumetto“.

Tornando indietro di qualche mese abbiamo visto Charlie Cox, l’attore che interpreta Daredevil nella serie Netflix, suggerire che ci potrebbe essere un Multiverso Marvel dove Marvel Studios userebbero un attore diverso per Daredevil nei loro film:

Marvel TV e Marvel Studios sono due cose molto differenti. Anche se il personaggio fosse apparso in  quel film, questo non significa necessariamente che io apparirei in quel film“.

Il direttore di Guardiani della Galassia James Gunn ha persino confermato la divisione tra Marvel TV e Marvel Studios tempo addietro e ha constatato che non c’è connessione tra i due:

C’è Marvel TV che è abbastanza distaccata dai film Marvel, che sono proprietà della Disney, e non sono per nulla connessi“.

Quindi, fiduciosamente parlando, significa che potremo ancora vedere Norman Reedus nei panni di Ghost Rider dopotutto.

C**zo sì. Sarebbe uno sballo.” Reedus affermò riguardo la potenziale interpretazione dello Spirito di Vendetta della Marvel “Avrò una faccia da scheletro in fiamme e roba del genere? Fa***lo sì. Ci sto“.

Altri articoli in Cinema

Oscar 2018: la lista dei candidati al miglior film straniero!

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

I Marvel Knights potrebbero essere l’etichetta vietata ai minori della Disney.

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

Star Wars: The Last Jedi potrebbe toccare la quota di 45 milioni al botteghino da giovedì notte

Davide Montalto15 dicembre 2017

Marvel/Fox: Bob Iger, Deadpool e il Rated R

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Disney: Chiarimenti sul 2018 dei Cinecomics FOX

Andrea Prosperi15 dicembre 2017