Marvel cancella il videogame su Daredevil

News
Davide Montalto
Davide nasce a Trapani nel luglio del 1995, all’età di 5 anni si trasferisce a Brescia dove vive tutt’ora. Fin da piccolo è appassionato di videogames e serie TV/film, la prima console è stato lo storico nintendo DS Lite, che conserva ancora gelosamente. Dai 15 anni si avvicina al mondo delle serie TV, usando il tempo libero disponibile per l’infinito recupero delle puntate. Da qualche anno si è avvicinato al mondo della MARVEL [..]

Davide nasce a Trapani nel luglio del 1995, all’età di 5 anni si trasferisce a Brescia dove vive tutt’ora. Fin da piccolo è appassionato di videogames e serie TV/film, la prima console è stato lo storico nintendo DS Lite, che conserva ancora gelosamente. Dai 15 anni si avvicina al mondo delle serie TV, usando il tempo libero disponibile per l’infinito recupero delle puntate. Da qualche anno si è avvicinato al mondo della MARVEL [..]

Nel lontano 2000, uno studio poco conosciuto era concentrato sullo sviluppo di un gioco con Daredevil come protagonista principale. Il prototipo del titolo era piaciuto molto a Marvel, ma in quegli anni cinema e videogiochi erano troppo concentrati su eroi come Spider-Man e X-Men, così finì per passare inosservato.

Nel 2003, con la produzione del film riguardo Daredevil e la sua storia, il progetto assunse un’importanza maggiore e iniziò a farsi vedere. Inizialmente gli sviluppatori volevano creare un gioco in terza persona, inserendo anche delle scene dal fumetto. Spettava a Marvel però, che aveva ottenuto non solo la licenza cinematografica, ma anche per i personaggi dei videogiochi, l’ultima parola sulle decisioni riguardanti lo sviluppo. Proprio per questo il gioco è stato cancellato.

I problemi sono iniziati quando Marvel e Sony si sono scontrati in un testa a testa per lo sviluppo creativo del gioco. Sony, ad esempio, avrebbe voluto includere “grinding” nel videogioco (perchè Tony Hawk skateboarding allora era popolare) e mostrare Daredevil mentre si destreggiava su fili sospesi. Marvel, invece, avrebbe voluto a tutti i costi rimanere fedele al fumetto.

Si sono poi aggiunti ulteriori problemi tecnici e, con il motore grafico di gioco che aggiunto alle continue diatribe interne, ne hanno facilitato l’irrealizzabilità.

La trama del gioco annullato era incentrata sulla lotta contro Kingpin, i molti signori del crimine e l’eterna lotta per il controllo di Hell’s Kitchen.

Altri articoli in News

Monster Hunter: World, rilasciati tre video sulle nuove armi disponibili

Miriam Crucinio27 luglio 2017

L’Ombra della Guerra: scopriamo vari dettagli sul primo DLC

Antonio Salvatore Bosco27 luglio 2017

The Sims 4 presto in arrivo su Playstation 4 e Xbox One

Antonio Salvatore Bosco27 luglio 2017

Hellblade Senua’s Sacrifice si mostra in un nuovo video gameplay

Antonio Salvatore Bosco27 luglio 2017

Final Fantasy XV: annunciata una closed beta per l’espansione multiplayer Comrades

Antonio Salvatore Bosco27 luglio 2017

Super Mario Odyssey torna a mostrarsi in un gameplay nell’area di Forest Kingdom

Antonio Salvatore Bosco27 luglio 2017