COMICSBAR - DOMANDE E NOVITÀ DAL MONDO COMICS | OGGI alle 21:30

Rispondiamo alle vostre domande e scopriamo le ultime novità del mondo fumettistico!

Anteprime
Lucia Montalbano

Nata nel Novembre del '94, studentessa all'università di Torino. Cresciuta sin da piccola tra libri, videogames e la passione per il disegno. Ammira profondamente i messaggi e lo stile di disegno di Hayao Miyazaki. Mente aperta verso tutti i generi di videogioco, ma ha la passione verso il genere fantasy e la modalità strategica. Nel 2007 inizia a girare le fiere del fumetto italiane tra cui lucca comics, dove le si apre il mondo tra autori e news riguardanti quel mondo.

Direttamente ispirato da Final Fantasy XV, Lost Soul Aside è un videogioco fantasy creato su Unreal Engine 4 da Yang Bing creatore indipendente due anni fa rimase così folgorato nel vedere in azione FFXV che decise subito di creare un nuovo videogioco, inserendo inoltre gli stili di combattimento di Ninja Gaiden.

Dal trailer viene suggerito che il mondo in cui si svolge Lost Soul Aside fu un tempo distrutto da una grande guerra.

Il protagonista del videogioco è Krazer, il capitano dei cavalieri templari, accompagnato nel suo viaggio da un particolare companion che gli fornisce abilità speciali (volare ed eseguire combattimenti trasformandolo in una potente spada). Durante il viaggio, tra duelli emozionanti e filmati che vi lasceranno senza parole, il protagonista dovrà riuscire a decifrare i suoi sogni ricorrenti e capire l’utilizzo del cristallo blu che tiene con sé.

Yang Bing ha rivelato sui social Facebook e Twitter che per portare avanti il gioco dovrà modificare alcuni punti; tra questi verrà modificato Krazer, data la netta somiglianza con Noctis (protagonista di FFXV) ed evitare così problemi con la Square Enix.

Con l’uscita del primo trailer, che mostra il gioco in tutta la sua bellezza, Bing è riuscito a sorprendere tutto il mondo videoludico, tanto da venire direttamente contattato da Sony ed Epic Games, entrambi interessati a finanziare il progetto.

Nonostante tutto, Yang Bing ha comunicato su Twitter la sua indecisione riguardo alle scelte da prendere con gli sponsor; ha comunicato che mandare avanti questo progetto significherebbero per lui altri due anni di duro lavoro benché finanziati e con un team alle spalle.

Sperando che il progetto vada in porto, il gioco sarà inizialmente disponibile per Windows, non si sa ancora la disponibilità per console ed eventuali date di uscita.

Krazer “It’s not for saving the world… just for saving myself“.

Altri articoli in Anteprime

Oxygen Not Included – Finalmente disponibile in Early Access

Alessandro Guida21 maggio 2017

Injustice 2, la Recensione – NO SPOILER

Alessio Meneghini19 maggio 2017

Prey – le nostre impressioni dopo la prima ora di gioco

Antonio Salvatore Bosco28 aprile 2017

LawBreakers – Gravity Defying Combat – Anteprima

Riccardo Cantù17 marzo 2017

Speciale – Lego Worlds

Davide Montalto9 marzo 2017

Ghost Recon: Wildlands, prime impressioni della Closed Beta

Alessandro Niro7 febbraio 2017