L’autore di Deadpool è entusiasta di Josh Brolin nel ruolo di Cable

Cinema
Matteo Ivaldi
Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Il primo film di Deadpool, diretto da Tim Miller, ha dimostrato all’industria dei cinecomic la possibilità di produrre pellicole vietate al pubblico minorenne capaci lo stesso di sfondare il box office: il film, uscito nel 2016, ha decuplicato in guadagni la spesa sostenuta e ha aperto la strada all’atmosfera tetra e brutale di Logan, lo splendido addio di James Mangold al Wolverine interpretato da Hugh Jackman.

Il seguito di Deadpool è previsto per il primo giugno 2018 per la regia di David Leich (Atomica Bionda e co-regista del primo John Wick) e vedrà il supereroe anarchico e metanarrativo alle prese con Cable, all’anagrafe Nathan Summers, un cyborg mutante in grado di viaggiare nel tempo.

Riguardo all’interprete di Cable, Josh Brolin, sono giunti i complimenti nientemeno da parte del creatore del fumetto di Deadpool, Rob Liefeld: “molti di voi sapranno che ho desiderato con ansia come nessun altro il casting di Brolin nel ruolo di Cable. E i produttori hanno fatto centro! BROLIN!” ha scritto entusiasta sul suo profilo Instagram, “Quest’uomo è un signor attore, con talento da vendere. Il Cable di Josh Brolin è destinato a essere tenuto in considerazione al pari di Ryan (Reynolds) nei panni di Deadpool e Hugh (Jackman) come Wolverine. Che meravigliosa sorpresa abbiamo in servo per voi la prossima estate!

A quanto pare Cable avrà modo di apparire estensivamente nei prossimi lungometraggi dedicati all’universo degli X-Men, dato che Brolin ha firmato un contratto che lo prevede nelle vesti del personaggio per un totale di quattro diversi film. Il 2018 vedrà infatti l’uscita di New Mutants (il 13 Aprile), Deadpool 2 nonché X-Men: Dark Phoenix (il 2 Novembre), il seguito diretto di X-Men: Apocalypse che vedrà ritornare James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence e il resto del cast che ha dato vita alla fortunata saga dei prequel inaugurata nel 2011 con X-Men: L’Inizio.

Fonte: CinemaBlend

Altri articoli in Cinema

Solo: A Star Wars Story, gli ex-registi parlano del loro licenziamento

Luca Paura20 novembre 2017

Thor: Ragnarok – la pellicola dei Marvel Studios supera i 700 milioni di dollari

Alessio Lonigro20 novembre 2017

Confermati i cameo di Gary Barlow e dei principi William e Harry in Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Matteo Ivaldi20 novembre 2017

Ant-Man & The Wasp: Lawrence Fishburne parla del film!

Alessio Lonigro19 novembre 2017

Fox: James Franco sarà l’Uomo Multiplo!

Alessio Lonigro17 novembre 2017

Star Wars – Gli ultimi Jedi: il commento di Rian Johnson per rassicurare i fan

Annamaria Rizzo17 novembre 2017