La serie di culto Ai Confini della Realtà tornerà su CBS All Access

News
Matteo Ivaldi
Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Il servizio online on demand All Access della CBS potrebbe affiancare una nuova celebre serie al revival di successo di Star Trek, Discovery, e il serial legale The Good Fight.

Leslie Moonves, presidente e responsabile esecutivo della CBS, ha annunciato l’intenzione di riportare sul piccolo schermo Ai Confini della Realtà (The Twilight Zone), il caposaldo della fantascienza televisiva creata da Rod Serling tra il 1959 e il 1964. Il programma era un insieme di mediometraggi slegati l’uno dall’altro che puntavano a sconvolgere lo spettatore con tematiche fantascientifiche o sovrannaturali al termine dei quali un finale a sorpresa o particolarmente inquietante (alcuni entrarono a far parte della storia della televisione americana) ribaltava del tutto il significato dell’episodio o ne concludeva la vicenda con un teso cliffhanger.

Il progetto sarà il terzo revival di Ai Confini della Realtà dopo le tre stagioni prodotte tra il 1985 e il 1989 sempre su CBS, prodotte a seguito del successo del film a episodi diretto da Steven Spielberg, George Miller, Joe Dante e John Landis nel 1985, e dopo il fallimento dei quarantatré nuovi episodi trasmessi per conto di UPN tra il 2002 e il 2003.

Secondo le indiscrezioni la prossima reincarnazione del serial vedrà Marco Ramirez (produttore di Daredevil, Da Vinci’s Demons, The Defenders e supervisore agli script di Orange is the New Black) come showrunner e sceneggiatore nonché Jordan Peele (membro del duo comico Key & Peele e regista dell’acclamato Scappa – Get Out) come produttore. Al momento, con l’opera ancora in fase di pre-produzione, non si sa quando i nuovi episodi di Ai Confini della Realtà verranno resi disponibili su All Access.

Fonte: The Hollywood Reporter

Altri articoli in News

arrow

Arrow – Prime immagini del nuovo cross-over per le serie DC Comics

Roberta Galluzzo19 novembre 2017
Signore degli Anelli

Amazon produrrà la serie sul Signore degli Anelli!

Luca Paura13 novembre 2017

Iron Fist: iniziano le riprese della seconda stagione

Federico Marsili10 novembre 2017
stranger things 3

Stranger Things 3 – La nuova stagione avrà un altro salto temporale

Roberta Galluzzo8 novembre 2017
stranger things

Stranger Things – Gli autori accusati per un bacio improvvisato sul set

Roberta Galluzzo8 novembre 2017
stranger things

Stranger Things – Un protagonista sarebbe già dovuto morire

Roberta Galluzzo6 novembre 2017