La nuova Supergirl sarà figlia di Jim Gordon e sorella di Batgirl

Fumetti
Claudia Padalino
Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Nell’universo DC Comics ci sono novità a dir poco sorprendenti. Sappiamo tutti che Supergirl è la pupilla di Superman, ma… se fosse stata cresciuta ed educata dal commissario Gordon (e, di conseguenza, essere sorella di Batgirl)? Se ne parlerà su Gotham City Garage, nuova serie ambientata in uno scenario desolato alla Mad Max, dove ritroveremo una serie di supereroi giovani sopravvissuti nella città di Gotham, tra motociclette e ribellioni. Uscirà per DC comics in formato digitale a partire dal 16 agosto. L’appuntamento sarà ogni due settimane fino a ottobre e successivamente verrà stampato in cartaceo.

supergirl gotham city garage carachter design statua

Character design di Supergirl

Sarà proprio Supergirl al centro della storia, ovvero Kara Gordon, che spunterà come eroina principale della serie. Kara ha acquisito il cognome del commissario Gordon, diventando automaticamente sorella di Barbara. Gli autori Jackson Lanzing e Colin Kelly hanno dichiarato:

Non possiamo rivelare molto perché ci sono un po’ di cose in ballo in questa nostra prima uscita insieme. Possiamo dire che entrambe sono state cresciute come sorelle. Kara Gordon è la figlia di Jim Gordon, che è sempre il commissario di polizia statale LEXES. Troviam che mentre Barbara lavora nella Bat Caverna, Kara ha il classico lavoro da tecnico, con le sue 8 ore giornaliere.

Come lavoro, programma i piccoli macchinari che sono impiantati nei cervelli della popolazione. Si occupa anche della manutenzione e del supporto tecnico dei macchinari stessi. Eppure si è sempre sentita come un’outsider, come se ci fosse qualcosa di diverso in lei. Ha lo stesso pensiero che ha chiunque lavori in una fabbrica o in una grossa azienda: sono davvero solo un ingranaggio in questa enorme macchina? O sono qualcosa in più? Se Barbara ha un ruolo che la soddisfa, Kara no. La prima uscita vedrà proprio la presa di coscienza da parte di Kara: vedrà qualcosa di diverso.

supergirl batgirl gotham city garage

Character design di Batgirl

Sotto il punto di vista della caratterizzazione grafica, il costume di Kara-Supergirl non avrà nessun significato in comune con il costume classico di Superman: lei adotterà quella serie di colori per gusto personale. Il costume sarà differente, ma richiamerà quello a cui i fan sono abituati. Kelly spiega questa scelta:

Ci sarà un aspetto fondamentale che non cambierà mai. Che sia Kara Gordon o Kara Danvers, Kara sarà sempre e comunque un’eroina nel profondo. Come ci arriverà ad esserlo dipende dal mondo in cui si trova. Durante la Dark Age gli eroi che conosciamo verranno spazzati via. Le eroine che li affiancavano prenderanno il loro posto, diventando personaggi principali. Perciò senza questi eroi dai quali ci si aspettano grandi gesta, le donne hanno l’onere di diventare esse stesse eroine. 

supergirl harley quinn gotham city garage

Character design di Harley Quinn

Lo stesso trattamento verrà riservato anche alla villain Harley Quinn. La dottoressa Quinzel diventerà la cattiva per eccellenza senza aver mai conosciuto Joker. E Wonder Woman? Beh, lei comparirà come mito indiscusso delle eroine presenti in Gotham City Garage:

Lei è come una parola nel vento, un simbolo di speranza che la gente non crede possa esistere ancora. Quando si paleserà, infatti, sarà grandioso.

Altri articoli in Fumetti

Wonder Woman

[SPOILER] DC Comics: James Robinson parla del nuovo arco narrativo di Wonder Woman

Adelin Anghel19 ottobre 2017

Gangster, la Recensione – NO SPOILER

Gerardo Americo19 ottobre 2017

Negan è Qui, la Recensione – NO SPOILER

Domenico De Martino19 ottobre 2017

Panini Comics e gli aumenti: il punto della situazione

Andrea Prosperi19 ottobre 2017

Marvel annuncia la morte di uno degli Avengers nell’evento “No Surrender”

Ignazio Chinnici18 ottobre 2017

Falcon #1, la Recensione USA – NO SPOILER

Domenico De Martino18 ottobre 2017