La Notte dei Morti Viventi: il figlio di Romero annuncia il prequel

Cinema
Federico Marsili
Systems e Network Engineer prestato al blogging. Amo il buon cibo, cucinarlo e mangiarlo meglio se in buona compagnia. La mia serata perfetta è quella passata a cucinare con la mia compagna e poi un bel film o una serie TV. Malato di gaming, passo le mie giornate a capire come ritagliarmi un'oretta di gioco tra lavoro, hobby e studio. Adoro scrivere, lo trovo terapeutico e ringrazio Nerd Planet per avermi dato la possibilità di farlo in un ambiente simpatico e stimolante!
@@freddyemme

Systems e Network Engineer prestato al blogging. Amo il buon cibo, cucinarlo e mangiarlo meglio se in buona compagnia. La mia serata perfetta è quella passata a cucinare con la mia compagna e poi un bel film o una serie TV. Malato di gaming, passo le mie giornate a capire come ritagliarmi un'oretta di gioco tra lavoro, hobby e studio. Adoro scrivere, lo trovo terapeutico e ringrazio Nerd Planet per avermi dato la possibilità di farlo in un ambiente simpatico e stimolante!

Cameron Romero, il figlio del maestro del genere zombie George Romero, ha annunciato tramite Facebook, l’intenzione di produrre un prequel de La Notte dei Morti Viventi. Il progetto è partito nel 2014 e, fino ad ora, Cameron è riuscito a raccogliere $ 30.000 tramite una campagna di crowdfunding. Il prequel originariamente sarebbe dovuto intitolarsi “Origins”, ma, credo per ragioni di marketing, il nome è stato cambiato in “Rise of the Living Dead”.

George Romero come sapete, ci ha lasciato lo scorso luglio all’età di 77 anni. Nonostante nell’arco della sua carriera che si dipana per più di 40 anni, George verrà ricordato per sempre per aver di fatto inventato il genere zombie. Prima del suo La Notte dei Morti Viventi nel 1968, gli zombie non mangiavano carne umana, non si spostavano in orde claudicanti e chi ne veniva morso non diventava uno di loro. Senza George Romero oggi non avremmo The Walking Dead o altri film divenuti dei classici come Zombieland, Shaun of the Dead o The Return of the Living Dead.

Cameron ora spera di poter continuare l’attività di famiglia con il suo Rise of the Living Dead. Restate sintonizzati qui su Planet Nerd per gli aggiornamenti sul caso!

 

Altri articoli in Cinema

Justice League: poster inquietante nei cinema cinesi

Annamaria Rizzo21 novembre 2017

Star Wars: Gli ultimi Jedi – Nuovi dettagli sulle “volpi di cristallo”

Giorgio Paolo Campi21 novembre 2017
Molestie a Hollywood, Kevin Spacey

Molestie a Hollywood: Kevin Spacey è entrato in rehab ma altri big sono sotto accusa

Nicoletta Salvi21 novembre 2017

Marvel vs. DC: parla il co-sceneggiatore di Doctor Strange

Alessio Lonigro21 novembre 2017

Coco: il nuovo film d’animazione firmato Disney Pixar

Annamaria Rizzo20 novembre 2017

Solo: A Star Wars Story, gli ex-registi parlano del loro licenziamento

Luca Paura20 novembre 2017