La Marvel si ispira a Donald Trump per il nuovo Cattivo nel fumetto di Spider-Gwen

Fumetti
Alessio Meneghini
Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Uno degli aspetti più rassicuranti dei fumetti è che, per nostra fortuna, non vedremo mai nessuno di quei diabolici cattivi presenti nella vita reale, o almeno questo è quello che pensavamo. La Marvel infatti ha rivelato che uno dei suoi classici cattivi sta subendo una rivisitazione fin troppo familiare.

Il personaggio che starebbe ricevendo la riprogettazione è un nemico di lunga data di Capitan America, Mobile Organism Designed Only for Killing detto anche M.O.D.O.K, come preferisce essere chiamato. Il personaggio farà il suo debutto sulle pagine di Spider-Gwen Annual # 1,anche se ci è arrivato un assaggio prima del rilancio, dandoci così la possibilità di dare un primo sguardo al cattivo e di farci vedere se ha qualcosa di familiare, probabilmente perché è un volto che si è visto spesso in televisione ultimamente.

Proprio così, come potete vedere nella Gallery qui sotto, il nuovo look del personaggio sembra essere molto ispirati dal candidato presidenziale repubblicano, Donald Trump, a partire dalle mani piccole mani fino ad arrivare all’arancione della pelle tinta.

Va fatto notare, naturalmente, che questa storia non avviene nell’universo Marvel 616, ma piuttosto in Terra-65, ovvero l’universo alternativo dove Gwen Stacy, e non Peter Parker, è stata morsa dal ragno radioattivo quindi è per questo motivo che è stata fatta una nuova versione del cattivo chiamato M.O.D.A.A.K. e sembra che in qualche modo fosse molto adatta la figura di Trump. La cosa divertente è che un sacco di dialoghi del malvagio personaggio sembrano essere tratti  direttamente dai discorsi che fa Trump, che è abbastanza preoccupante se si pensa che dice frasi come “rendere l’America grande ancora!”.

Altri articoli in Fumetti

Descender, Vol. 4: Meccaniche Orbitali, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella22 settembre 2017

Arrivato 18app, il bonus cultura di 500 euro, anche per i nati nel 1999!

Andrea Prosperi22 settembre 2017

ROMICS arriva alla XXII Edizione, dal 5 all’8 Ottobre

Andrea Prosperi22 settembre 2017

Marvel – Jason Aaron parla di Marvel Legacy #1

Gerardo Americo22 settembre 2017

Rat-Man: Venti anni a flettere i muscoli…e ora il Vuoto.

Lorenzo Prattico22 settembre 2017
feltrinelli comics tito faraci

Feltrinelli Comics, in arrivo la collana a fumetti a cura di Tito Faraci

Claudia Padalino21 settembre 2017