La mappa di Skull Islands ha degli easter eggs

Cinema
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Negli ultimi giorni sono stati inviati dei poster del film Kong:  Skull Island ad alcune redazioni del nostro settore che raffigurano la cartina geografica dell’isola. Fino a qui nulla di strano, ma ComingSoon.net puntando sulla mappa una luce ultravioletta ha scoperto degli interessanti particolari.

Compare in alto sulla sinistra il logo della Monarch, l’organizzazione che si occupava del monitoraggio di Godzilla nel film omonimo, quindi viene confermata la notizia di qualche tempo riguardo al quale i due cresciutelli appartengono allo stesso universo condiviso e lo scontro sarà tanto inevitabile quanto stuzzicante.

Inoltre appaiono nella mappa sia degli appunti che uno scheletro di un’enorme Kaiju, e vi è scritto:

La sua bocca è fuoco, l’inondante ruggito, il suo respiro è morte. Enlil ha creato il guardiano della Foresta di Cedri per spaventare l’essere mortale che vi si sarebbe avventurato. Ma chi lo avrebbe fatto?

Tale frase riconduce direttamente ad un racconto religioso Sumero e ad un mostro creato dal Dio Enlil chiamato Humbaba come guardiano della Foresta Dei Cedri, la dimora degli dei, in modo tale che nessun mortale potesse entrarvi.

La conta fino ad ora è di sei  Kaiju nel nuovo mostruoso universo: Godzilla,Kong, i due M.u.t.o.,  Humbaba e lo scheletro trovato dalla Monarch all’inizio del film di Gareth Edward e probabilmente il cast si allargherà.

Altri articoli in Cinema

Marvel: I Russo vogliono che Thanos diventi il Darth Vader di questa generazione

Dario Penza23 gennaio 2018

MCU: Kevin Feige ha già qualche idea su una futura scena in un film degli X-Men

Francesco Damiani22 gennaio 2018

The Open House, la Recensione, NO SPOILER

Annamaria Rizzo22 gennaio 2018

La Spada nella Roccia: il live-action del classico Disney potrebbe aver trovato un regista

Federica Vacca22 gennaio 2018

Screen Actors Guild Awards, ecco i vincitori dei premi del 2017

Silvestro Iavarone22 gennaio 2018

Wonder Woman 2 sarà il primo film ad adottare politiche contro le molestie sessuali

Dario Penza22 gennaio 2018